Google Google+

ABBASSARE I TONI E RENDERE ITALIANI PROTAGONISTI

14 ottobre 2016 di Maurizio Lupi

(OMNIROMA) Napoli, 14 OTT – “Cosa accade nel Pd non è interesse mio o dei cittadini”. Così Maurizio LUPI, capogruppo alla Camera di Area Popolare, a margine della manifestazione a favore del Sì al referendum costituzionale, promossa dal suo partito a Palazzo Zapata. “Il Pd”, prosegue, “con il suo segretario ha preso una posizione netta, è talmente trasversale il voto che sia nel centrodestra che nel centrosinistra ci sono posizioni per il si o per il no. Dovremmo, riprendendo il richiamo del Presidente della Repubblica, abbassare i toni e far capire agli italiani che possono essere protagonisti”.

 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
28 dicembre 2016

Il centrodestra ritrovi l’unità – Intervista a Il Giornale


22 agosto 2015

La Chiesa deve testimoniare anche con toni duri. E la politica è in crisi profonda – Intervista al Corriere della Sera


2 luglio 2015

Salvini non insegua il comunista Tsipras – Intervista al Sole24h


5 aprile 2016

In una coalizione nessuno può permettersi diktat – Intervista al Corriere della Sera Milano