Google Google+

ABOLIRE FESTA DEL PAPA’? PER FAMIGLIE ARCOBALENO LA FACCIAMO DOPPIA?

16 marzo 2016 di Maurizio Lupi

La vicenda che vede la scuola materna di via Toce a Milano nell’occhio del ciclone per la presunta abolizione o limitazione dei festeggiamenti per la festa del papà ha francamente dell’assurdo. Senza entrare nel merito delle decisioni prese dal collegio scolastico siamo arrivati al paradosso di un mondo al contrario: esistono i bambini che non hanno purtroppo più i genitori e allora aboliamo la festa del papà e fra poco, quindi, anche quella della mamma, per non urtare la loro sensibilità. Ci sono i bambini di altre fedi religiose e allora cambiamo i menù delle mense scolastiche e si aboliscono le recite di Natale per rispetto delle diversità. Ci sono lavoratori che professano l’Islam e allora dobbiamo concedere loro di pregare nell’orario di ufficio per integrarli al meglio. A questo punto ci chiediamo se, per rispettare i diritti di tutti, arriverà il giorno in cui alle famiglie arcobaleno con due mamme o due papà sarà concessa una doppia festa della mamma e del papà, mentre agli altri bambini non è più concesso di vivere e festeggiare con tranquillità ricorrenze che fanno parte, da sempre, della nostra cultura.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
25 settembre 2012

Scuola: non rinunciamo a noi stessi per piacere agli altri


30 agosto 2015

Unioni civili: vanno distinte dalla famiglia, anche Renzi concorda


17 maggio 2015

Lo Stato rispetti i patti con i cittadini, rimborsi graduali ma certi


23 luglio 2015

Previsioni Mef consigliano di non legiferare con frettolosità