Google Google+

Bene l’aumento delle pene per i furti in casa. #ddlpenale

15 marzo 2017 di Maurizio Lupi

La riforma sul processo penale contiene un punto per il quale sia l’allora viceministro alla Giustizia Enrico Costa (ora ministro per le Regioni) sia il gruppo di Area popolare si sono battuti: l’aumento delle pene minime per i furti in casa e le rapine. Sono questi i reati più quotidiani e comuni che maggiormente incidono sulla sicurezza dei cittadini. Cittadini che vengono spesso frustrati nel loro desiderio di giustizia quando vedono i responsabili di questi reati, anche se colti in fragranza, che vengono messi in libertà. Viene invece così garantita una certezza della pena.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
23 agosto 2015

Su unioni civili, noi chiari: no legge su equiparazione


16 maggio 2015

De Luca capo degli impresentabili


3 maggio 2015

Expo dimostra che Milano e milanesi sono risorsa per tutto il Paese.


1 febbraio 2016

Ddl Cirinnà è fatto male, così com’è non lo votiamo – Mattino Cinque