Google Google+

Capisco amarezza Sala, ma Milano ha bisogno di un sindaco

16 dicembre 2016 di Maurizio Lupi

Comprendo l’amarezza di Beppe Sala, capisco che non sia piacevole apprendere una notizia di reato, per il quale ci si ritiene innocenti, da un giornale,  e vedersi sbattere in prima pagina avendo coscienza di non aver fatto nulla. Se quindi una reazione istintiva è comprensibile, invito però ora il sindaco di Milano a ripensarci. I cittadini hanno scelto lui, e Milano ha bisogno di essere amministrata, ci sono urgenze da affrontare e progetti da portare avanti.

Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
25 gennaio 2016

Intervento Boldrini scorretto, l’arbitro sia imparziale. Testo ddl Cirinnà va cambiato – Intervista al Corriere della Sera


4 novembre 2016

Un tetto alle penali della futura Equitalia – Intervista a Libero


18 ottobre 2015

Sulle unioni civili ok al dialogo, ma sulle adozioni non si tratta


17 novembre 2015

500 mln per scuole paritarie, libertà di educazione più concreta