Google Google+

Condannare ogni forma di antisemitismo. Solidarietà a comunità ebraica 

13 novembre 2015 di Maurizio Lupi

“L’accoltellamento per strada di un uomo è un fatto grave per la sicurezza di qualsiasi cittadino. Se quell’uomo è ebreo il fatto rischia di essere doppiamente grave, un segnale dell’antisemitismo mai definitivamente morto e sempre risorgente in varie forme, spesso camuffato da antisionismo o nascosto in pericolose forme di boicottaggio economico e culturale nei confronti di Israele. La magistratura e la polizia stanno facendo tutti gli accertamenti sull’aggressione milanese e ci diranno. Oggi tutta la mia solidarietà a Nathan Graff e alla comunità ebraica di Milano”. Lo dichiara il deputato milanese e capogruppo di Area popolare alla Camera, Maurizio Lupi. 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
24 aprile 2015

PARADOSSALE QUALCUNO PARLI DI FALLIMENTO DEL GOVERNO NELLA LOTTA AL TERRORISMO


28 aprile 2015

Italiani non capiscono indecisione


16 maggio 2015

De Luca capo degli impresentabili


10 ottobre 2016

Legge elettorale non è questione interna al Pd, in settimana nostra proposta