Google Google+

Condannare ogni forma di antisemitismo. Solidarietà a comunità ebraica 

13 novembre 2015 di Maurizio Lupi

“L’accoltellamento per strada di un uomo è un fatto grave per la sicurezza di qualsiasi cittadino. Se quell’uomo è ebreo il fatto rischia di essere doppiamente grave, un segnale dell’antisemitismo mai definitivamente morto e sempre risorgente in varie forme, spesso camuffato da antisionismo o nascosto in pericolose forme di boicottaggio economico e culturale nei confronti di Israele. La magistratura e la polizia stanno facendo tutti gli accertamenti sull’aggressione milanese e ci diranno. Oggi tutta la mia solidarietà a Nathan Graff e alla comunità ebraica di Milano”. Lo dichiara il deputato milanese e capogruppo di Area popolare alla Camera, Maurizio Lupi. 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
28 ottobre 2016

Con il Sì al referendum togliamo ogni alibi ai politici – Intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno


25 marzo 2017

TRATTATI ROMA SIANO OPPORTUNITÀ RINASCITA E NON OCCASIONE SPRECATA


6 giugno 2016

Grazie di cuore ai 16 mila milanesi che hanno votato Milano popolare.


22 agosto 2015

La Chiesa deve testimoniare anche con toni duri. E la politica è in crisi profonda – Intervista al Corriere della Sera