Google Google+

Crisi: è inaccettabile che la spesa corrente dei comuni cresca

15 gennaio 2015 di Maurizio Lupi

“E’ inaccettabile che nei Comuni e negli Enti locali aumenti la spesa corrente e diminuisca la spesa in conto capitale”. Ad affermarlo è il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, al termine dell’incontro a viale dell’Astronomia con il presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Marco Gay, commentando i dati dell’Ance nei quali emerge che dal 2008 ad oggi la spesa corrente dei Comuni è cresciuta del 17% mentre è calata del 47% la spesa in conto capitale.

Roma, 15 gen. (AdnKronos)


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
19 giugno 2017

Tim: Lupi, Calenda dica se Governo vuole creare monopolio

«Sulla vicenda della fibra a banda larga e delle polemiche di membri dell’esecutivo ed esponenti del Partito democratico sollevate...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Consip: Lupi, bene dimissioni rappresentanti Tesoro

«La politica deve tutelare uno strumento importante per l’amministrazione pubblica, ha fatto bene il Ministero dell’Economia a chiedere le...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Ius soli: Lupi, Lega ritiri 80 mila emendamenti al Senato

«Non tiriamo i vescovi per la tonaca: la Cei ha il diritto-dovere di intervenire sullo ius soli, i partiti...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >