Google Google+

Dopo fiducia su Italicum è evidente che Governo non è monocolore Pd

29 aprile 2015 di Maurizio Lupi

Roma, 29 aprile 2015. “Il voto di fiducia alla Camera conferma qual è oggi l’alternativa politica per il nostro Paese: il caos e l’immobilismo conservatore di chi non vuole le riforme oppure il cambiamento. Non c’è un uomo solo al comando, non c’è un monocolore del Partito democratico, c’è un governo di coalizione che vuole cambiare concretamente l’Italia. La novità di oggi è che i conservatorismi che si annidano ancora nel Pd sono venuti allo scoperto, lo dicono in modo plateale i numeri. Non di ‘sorprese a sinistra’, ma di riforme nelle quali è più chiara la firma liberale, hanno bisogno gli italiani. Quanto sosteniamo sin dalla costituzione del governo – e che si è concretizzato nell’approvazione del Jobs Act, nell’eliminazione dell’Irap sul lavoro, nel bonus bebè per le neo mamme, nell’approvazione della legge sulla responsabilità civile per i magistrati – si rivela oggi ancor più decisivo per dare finalmente una nuova legge elettorale agli italiani”. Lo dichiara il capogruppo alla Camera di Area Popolare (Ncd-Udc), onorevole Maurizio Lupi, a commento del primo voto di fiducia sull’Italicum.

 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
14 febbraio 2017

Eugenio Corti: un maestro per i nostri giorni


19 marzo 2016

Roma deciderà posizionamento Berlusconi 


21 marzo 2017

Cantone sbaglia. No alla legalizzazione della #Cannabis


24 giugno 2015

Lupi: Benvenuto a Nino Marotta, si rafforza Area Popolare