Google Google+

E’ urgente una politica a sostegno della famiglia e della natalità

19 febbraio 2016 di Maurizio Lupi

I dati Istat diffusi oggi certificano quanto noi di Area popolare diciamo da tempo: siamo in allarme demografico, siamo un paese che sta invecchiando, e un paese che invecchia e non fa più figli non può aspirare a crescere. Continua a calare l’indice di fecondità, con una media di 1,35 figli per donna, continua a salire l’età media del parto, che ha raggiunto i 31,6 anni. Lo scorso anno sono nati 488mila bambini, il numero più basso dal 1861. Parliamo di unioni civili, ed è giusto farlo, ma ci siamo dimenticati della famiglia. E’ ormai urgente, anzi, indifferibile una politica a sostegno della famiglia e della natalità. A luglio scorso come Area popolare abbiamo presentato il Family Act, un piano organico di politiche fiscali e di welfare con questo preciso scopo. Lunedì prossimo verrà discussa alla Camera dei deputati una mozione, di cui sono primo firmatario, sempre per le politiche di sostegno della famiglia. Non saranno certo solo gli aiuti previsti dalla legge il motivo che può indurre due giovani a mettere su famiglia e a mettere al mondo dei bambini, ma un paese che lascia soli i suoi giovani, che non li sostiene in questa scelta, che non li accompagna nel compito educativo che ne consegue è un paese che non ha futuro.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
31 maggio 2016

Il Parco del Ponte della Ghisolfa


15 ottobre 2016

Impresa, Casa, Famiglia: nella legge di stabilità si vede firma AP


17 maggio 2015

Lo Stato rispetti i patti con i cittadini, rimborsi graduali ma certi


27 ottobre 2016

Fondi e detrazioni, svolta per le paritarie.- Intervista ad Avvenire