Google Google+

Energia pilastro fondamentale del prossimo referendum costituzionale

26 ottobre 2016 di Maurizio Lupi

L’energia è un pilastro fondamentale e decisivo del prossimo referendum costituzionale. Da federalista e convinto sostenitore della sussidiarietà, ritengo ci siano temi di interesse nazionale sui quali è imprescindibile l’intervento dello Stato centrale. Il settore energetico risponde ovviamente a questa logica. La competenza non può che essere dello Stato. Pensiamo, tra l’altro, ai continui conflitti tra Stato e Regioni sul tema che spesso hanno bloccato, per anni, il settore. Anche per evitare questi contenziosi è opportuno fare definitivamente chiarezza.

 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
30 giugno 2015

Sulle unioni civili i nostri paletti sono chiari – Intervista al Corriere della Sera


10 maggio 2015

Dl ‘buona scuola’ migliorato in commissione, non solo assunzioni


23 agosto 2015

Posizione Berlusconi su primarie non cambia


14 marzo 2017

Voucher, Non cedere ai ricatti della Cgil