Google Google+

Impresa, Casa, Famiglia: nella legge di stabilità si vede firma AP

15 ottobre 2016 di Maurizio Lupi

Una legge di stabilità in cui si vede la mano di Area popolare. Con un convegno pubblico avevamo chiesto intervento concreti su quelli che noi consideriamo i tre pilastri della stabilità: famiglia impresa e casa, e constatiamo che sono entrate come voci nel bilancio dello Stato.La famiglia viene riconosciuta come elemento di sviluppo sociale ed economico e sostenuta innanzitutto con provvedimenti che favoriscono e sostengano concretamente chi decide di mettere al mondo un figlio. 
Per la prima volta c’è un intero capitolo dedicato solamente alla famiglia. C’è la conferma e stabilizzazione del bonus bebè e del bonus baby sitter; viene introdotto il bonus “mamma domani” al settimo mese di gravidanza e il voucher di mille euro per sostenere il costo dell’asilo nido. Vediamo accolte le nostre proposte sulle piccole imprese e quelle sulla casa. C’è un importante riconoscimento del ruolo delle scuole paritarie nel sistema educativo pubblico. Da tempo chiedevamo la chiusura di Equitalia ed è finalmente arrivata. Ai problemi non si danno risposte ideologiche, serve pragmatismo e ricerca concreta della soluzione. È questo il ruolo e il compito di una forza moderata e liberal-popolare con responsabilità di governo. 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
10 novembre 2016

SODDISFATTI PER OK A NOSTRO EMENDAMENTO AL #DLFISCALE. FINALMENTE MENO RIGIDITA’ FISCALE PER GIOVANI A PARTITE IVA


27 giugno 2015

Chi vuole veramente colpire il gender non spari sulla Buona scuola


10 febbraio 2017

La politica non ha più alibi, ora si assuma le sue responsabilità. #leggeelettorale


3 febbraio 2016

DDL ESPRESSIONE PIÙ RADICALE DEL PD. NO ALLO SCONTRO SI ALL’INCONTRO