Google Google+

Ncd non smobilita, anzi si rilancia

2 febbraio 2015 di Maurizio Lupi

“Non solo non si smobilita, ma anzi si rilancia”. Così il ministro dei trasporti Maurizio Lupi risponde alle voci su un possibile cambio della guardia ai vertici di Ncd, dopo la spaccatura a seguito degli accordi stretti con il Pd per l’elezione di Sergio Mattarella al Colle.

“Proprio alla luce di quello che è accaduto – spiega a margine di una riunione del partito, tenutasi oggi nella sede della Regione Lombardia – è evidente la necessità di ricostruire l’area di centrodestra come alternativa seria a Renzi e alla Lega”. Una “responsabilità”, sottolinea, che “come Nuovo centrodestra ci assumiamo, in particolare in Lombardia”.

A chi gli chiedeva se per Ncd sia l”anno zerò, Lupi ha risposto: “Quello che è accaduto in questi giorni, a livello nazionale, evidenzia che siamo tutti chiamati a dare il nostro contributo per la ripresa di una proposta politica”, che sia alternativa tanto a Renzi che a Salvini, nei quali “certo non ci possiamo ritrovare”: al primo perché “siamo alternativi al Partito democratico”, e a quello della Lega “perché prende posizioni che assolutamente non sono le nostre”.

Milano, 2 feb. (AdnKronos)


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
19 giugno 2017

Tim: Lupi, Calenda dica se Governo vuole creare monopolio

«Sulla vicenda della fibra a banda larga e delle polemiche di membri dell’esecutivo ed esponenti del Partito democratico sollevate...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Consip: Lupi, bene dimissioni rappresentanti Tesoro

«La politica deve tutelare uno strumento importante per l’amministrazione pubblica, ha fatto bene il Ministero dell’Economia a chiedere le...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Ius soli: Lupi, Lega ritiri 80 mila emendamenti al Senato

«Non tiriamo i vescovi per la tonaca: la Cei ha il diritto-dovere di intervenire sullo ius soli, i partiti...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >