Google Google+

Su Legge elettorale nel #Pd vedo molta confusione

10 gennaio 2017 di Maurizio Lupi

“Il dibattito sulla legge elettorale sta portando a galla tutte le contraddizioni e le indecisioni che attraversano il Partito democratico. Si è passati dalla difesa dell’Italicum alla riproposizione del Mattarellum con turno unico, poi si torna al doppio turno con ballottaggio, non mancano difese di un sistema proporzionale. Avanti di questo passo e qualcuno proporrà l’adozione del tanto vituperato, un tempo, sistema spagnolo… La legge elettorale ha un suo naturale luogo di elaborazione e discussione, che è il Parlamento. Lì ci sono proposte depositate, Area popolare ne ha presentata una che concilia rappresentanza e governabilità, discutiamone nelle sedi appropriate, senza secondi fini e senza provocazioni, con l’unico intento di dare agli italiani uno strumento che li rappresenti al meglio e che metta il Parlamento e il governo nelle condizioni di rispondere concretamente ai problemi del Paese.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
28 maggio 2015

Su impresentabili tempistica vergognosa


2 luglio 2015

Salvini non insegua il comunista Tsipras – Intervista al Sole24h


18 marzo 2016

Legge contro pratica utero in affitto non rinviabile – Intervista ad Avvenire


13 marzo 2017

Un male se il governo va a sinistra – Intervista al Corriere della Sera