Google Google+

Non sono interessati a candidarmi a Milano, ma creare condizioni modello per centrodestra

26 ottobre 2015 di Maurizio Lupi

Io non sono interessato a fare il candidato ma a creare le condizioni perché Milano possa essere anche modello” per il centrodestra “per le elezioni a livello nazionale nel 2018″. Lo ha chiarito l’ex ministro Maurizio Lupi arrivando all’assemblea di Assolombarda sul sito di Expo e commentando cosi’ il sondaggio del Corriere della Sera che lo vede tra i nomi piu’ graditi come possibile candidato sindaco.”Mi sembra che il sondaggio dica quello che dicono le persone di buon senso – ha anche spiegato Lupi – e che cioe’ se il centrodestra riconosce gli errori, si mette insieme, fa una proposta per Milano può riconquistare la città”. L’ex ministro ha quindi rinnovato “l’appello” al leader leghista Matteo Salvini. “Lo dico a me stesso e anche a lui – ha detto -dobbiamo capire se abbiamo a cuore la città o i nostri legittimi interessi progetti politici” Credo che Secondo Lupi quindi “Milano merita un’assunzione di responsabilità da parte del centro destra vuole una coalizione credibile di centrodestra e moderati che rappresenti un’alternativa positiva”. “Renzi l’ha fatto questo cambiamento o lo fa anche il centrodestra – ha detto – o poi non lamentiamoci se viene a prendere anche i nostri voti”. Quanto agli altri nomi Lupi ha indicato come possibili ottimi candidati per il centrodestra sia il commissario unico di Expo Giuseppe Sala “vedremo cosa decidera’ di fare” che Corrado Passera “che e’ gia’ in campo”.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
15 dicembre 2016

Bene il governo su Mediaset, è un patrimonio italiano da tutelare


1 marzo 2017

#Istat, Cresce Pil e calano tasse. Nessun avventurismo a sinistra


15 luglio 2015

Legalizzare la cannabis? Se lo scordino. Stop a maggioranze trasversali sui temi etici


30 maggio 2016

BUON LAVORO A GRECO NUOVO PROCURATORE DI MILANO