Google Google+

Il Parco del Ponte della Ghisolfa

31 maggio 2016 di Maurizio Lupi

Un’idea semplice per rigenerare un quartiere, un’opera simbolo di una città che sa guardare al futuro  e alla qualità di vita dei cittadini: far passare il traffico (4.000 veicoli l’ora) sottoterra e trasformare il Ponte della Ghisolfa in un percorso verde per i pedoni e per i ciclisti, con aree attrezzate per lo sport, chioschi ed esercizi commerciali e parcheggi nella parte sottostante. Il percorso interrato sostitutivo dell’attuale sopraelevata congiungerà Piazzale Stuparich allo Scalo Farini e sarà collegato con il tunnel di via Gattamelata.

I costi? 6.4 milioni di euro per la riqualificazione del cavalcavia, 300 milioni per il nuovo tunnel e le opere di connessione alla viabilità. Risorse che possono essere in parte recuperate nell’ambito delle opere collegate alla già prevista riqualificazione dello scalo Farini.

 


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
31 luglio 2016

Ora la campagna per il Sì, poi aiutare il progetto di Parisi – Intervista al Corriere della Sera


2 dicembre 2015

Avviso ai presidi, in Comune a Milano c’è un quadro di Rubens sul Natale!


11 novembre 2016

SU BONUS MAMMA E BONUS NIDO NON CI SARA’ NESSUN TETTO ISEE


16 novembre 2016

“Di riforme si mangia”, venerdì seminario di formazione politica