Google Google+

Quirinale: da “Il Fatto” parole mai pronunciate, valutiamo querela

30 gennaio 2015 di Maurizio Lupi

Arriva la smentita del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, a delle dichiarazioni riportate da ‘Il Fatto Quotidiano’.

In una lettera inviata al direttore del quotidino, Lupi annuncia di aver chiesto al proprio avvocato “di valutare se in questa vostra invenzione ricorrano gli estremi per la querela”.”Gentile direttore, il suo giornale  mi mette in bocca parole (‘Dopo papa Francesco, ci becchiamo pure Sergio Mattarella?’) che non ho mai pronunciato, che non penso, che non corrispondono alla mia cultura e al mio modo di esprimermi”.

Roma, 30 gen. (AdnKronos)


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
19 giugno 2017

Tim: Lupi, Calenda dica se Governo vuole creare monopolio

«Sulla vicenda della fibra a banda larga e delle polemiche di membri dell’esecutivo ed esponenti del Partito democratico sollevate...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Consip: Lupi, bene dimissioni rappresentanti Tesoro

«La politica deve tutelare uno strumento importante per l’amministrazione pubblica, ha fatto bene il Ministero dell’Economia a chiedere le...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Ius soli: Lupi, Lega ritiri 80 mila emendamenti al Senato

«Non tiriamo i vescovi per la tonaca: la Cei ha il diritto-dovere di intervenire sullo ius soli, i partiti...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >