Google Google+

Rivedere calcoli Isee, no punire famiglie veri invalidi

4 aprile 2016 di Maurizio Lupi

Roma, 4 apr. (LaPresse) – “Affrontate il problema dei falsi invalidi significa permettere a chi veramente invalido lo è, di avere la pensione che gli spetta. Se un cieco guida un motorino è chiaro che sta truffando e rubando ai veri invalidi. La politica deve saper invertire la rotta a partire dall’Isee, quello strumento che misura lo stato economico di una famiglia. Non è ammissibile, e già in Parlamento ne stiamo discutendo, che una pensione di invalidità sia tassata o che esistano elementi distorsivi per cui un nucleo familiare con persone invalide sia fiscalmente ‘punito’ se uno dei componenti trova lavoro”. Così, Maurizio Lupi, capogruppo di Area Popolare alla Camera, ospite a Mattino 5.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
13 ottobre 2016

Con Sì al referendum effetti positivi su vita cittadini


23 dicembre 2016

Berlino, Plauso a forze Ordine. Fieri di loro


19 giugno 2015

Bene Pd se vuole accelerare i tempi, ma su tutta la riforma non solo su assunzioni


29 marzo 2016

Caro Sala, l’accoglienza non è una bandiera ideologica