Google Google+

Seguite il mio ritratto inedito su TV2000

16 gennaio 2015 di Maurizio Lupi

Maurizio Lupi sarà ospite di “SOUL” programma TV in onda sabato 17 gennaio, ore 20.30, su Tv2000.

È Maurizio Lupi l’ospite della puntata di “SOUL” che andrà in onda sabato 17 gennaio, alle 20.30, su Tv2000 (canale 28 del digitale terrestre, 18 di TvSat, 140 di Sky, in streaming su www.tv2000.it). “Mia mamma mi ha raccontato che da piccolo volevo fare il Presidente della Repubblica” racconta a Monica Mondo il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Nel suo ritratto inedito ci sono i ricordi legati alla periferia milanese in cui è nato e vissuto e all’estrazione operaia della famiglia di origine; spazio anche al racconto degli anni dell’incontro con la comunità cristiana e dei suoi primi passi in politica, dalla militanza con la DC all’Università fino all’ingresso nel Consiglio Comunale di Milano.

Ripercorrendo le tappe più importanti della sua carriera, Lupi parla anche della lunga esperienza politica vissuta con Berlusconi (“In vent’anni non c’è mai stata un’occasione in cui la mia identità fosse messa in discussione nel partito in cui ho militato. Ho lasciato Forza Italia perché c’è un momento in cui la politica ti chiede di fare delle scelte”) e di quella, più breve, vissuta al governo di Enrico Letta (“Continuo ad essergli amico, anche perché non se la deve prendere con me, ma piuttosto con Renzi… Sono rimasto con Renzi per le stesse ragioni per cui abbiamo lasciato Berlusconi e dato vita all’NCD”).

Spiegando il senso del suo impegno istituzionale, il ministro cattolico spiega che “la politica, non essendo un mestiere, dovrebbe essere, come diceva Paolo VI, la più alta forma di carità, per mettere la vita a disposizione degli altri. Occorre però una carica ideale, non un potere o un ritorno economico. Il cattolicesimo ti dà le ragioni e tiene in vita quelle ragioni. Per me vuol dire testimoniare la fede nell’esercizio democratico e laico. Se uno crede in qualcosa vuole che questo qualcosa cambi la società.”

La ventennale esperienza politica ha insegnato all’ex vicepresidente della Camera “che tante volte lo scontro politico ti porta a non considerare anche nell’altro quel pezzo di ragione che c’è sempre” e che, come dimostra il lavoro svolto in questi anni dall’Intergruppo della Sussidiarietà, “si può fare un pezzo di strada insieme mettendo al centro la persona”. “La battaglia per il 5/1000 – sottolinea – nasce da questa unità, da questa amicizia, con Letta, come con Bersani e con tanti altri, aiutandosi a ricordare lo scopo del nostro operare in politica.”

In una riflessione più stretta sull’attualità, in particolare sul terrorismo e sul confronto con il mondo islamico, Lupi cita Papa Francesco (“ha detto che è in corso una guerra mondiale a pezzi”) per chiedersi: “che compito abbiamo davanti ai fatti che capitano e ci sconvolgono?” “Gli ismi – osserva – sono il dramma della nostra società: i fanatismi, gli ideologismi, gli integralismi. A questi dobbiamo rispondere riscoprendo le ragioni che hanno fatto grande l’Occidente.”

In chiusura, anche un commento sui progetti per le grandi opere che fanno capo al ministero di cui è titolare: “la Tav, certo che si deve fare. E ricordo che proprio per ascoltare la gente e discutere si è cambiato il progetto originale. Ma a un certo punto bisogna smettere di discutere e fare: case popolari, stazioni, strade, metropolitane”.

“SOUL” è l’appuntamento settimanale di Tv2000 (in onda tutti i sabato alle 20.30) con i protagonisti del mondo della politica, della cultura e dello spettacolo che, in un faccia a faccia di trenta minuti, si raccontano tirando fuori “l’anima”, la verità di sé stessi. A domande libere corrispondono risposte libere: a “SOUL” non interessano i personaggi ma le persone, e tutto ciò che dei grandi nomi dell’attualità politica e culturale l’opinione pubblica, ancora, non conosce.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
19 giugno 2017

Tim: Lupi, Calenda dica se Governo vuole creare monopolio

«Sulla vicenda della fibra a banda larga e delle polemiche di membri dell’esecutivo ed esponenti del Partito democratico sollevate...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Consip: Lupi, bene dimissioni rappresentanti Tesoro

«La politica deve tutelare uno strumento importante per l’amministrazione pubblica, ha fatto bene il Ministero dell’Economia a chiedere le...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >
19 giugno 2017

Ius soli: Lupi, Lega ritiri 80 mila emendamenti al Senato

«Non tiriamo i vescovi per la tonaca: la Cei ha il diritto-dovere di intervenire sullo ius soli, i partiti...

LEGGI IL TESTO COMPLETO >