Google Google+

Uber Pop è illegale, avanti con controlli e sanzioni

4 maggio 2016 di Maurizio Lupi

Su Uber Pop non ho assolutamente cambiato idea rispetto a quello che dicevo quando ero ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti: è un’attività illegale. Non c’entra niente la modernizzazione, lo sviluppo tecnologico, tutte cose a cui sono favorevole, ma che riguardano Uber, il car sharing e altre forme di nuova mobilità, non chi si improvvisa taxista senza averne i requisiti e senza garantire la professionalità e la sicurezza che questo servizio pubblico deve garantire agli utenti. Per quanto ci riguarda, quindi, i controlli e le sanzioni vanno avanti senza cambiamenti. Non esiste nessuna ‘circolare Alfano’ che riabilita il servizio di Uber Pop, come ha opportunamente ricordato il ministero dell’Interno oggi in un suo comunicato, sgomberando il campo dalle supposizioni e dalle interpretazioni interessate sulle voci che girano e che generano solo confusione e sconcerto tra i cittadini.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
15 marzo 2017

Bene l’aumento delle pene per i furti in casa. #ddlpenale


10 giugno 2015

I bambini hanno diritto a una mamma e a un papà – Intervista a Repubblica


14 ottobre 2016

REFERENDUM SEMBRA SFIDA A ‘OK CORRAL’ NEL PD MA È SCELTA PER PAESE MODERNO


17 febbraio 2017

Capisco le ragioni dei taxisti, ma non si interrompe un servizio pubblico