Maurizio Lupi
Maurizio Lupi4 days ago
Più che un #contratto sembra un cesto in cui ognuno ha buttato dentro i suoi sogni, che per molti italiani corrispondono a incubi.

Dopo anni di denuncia della partitocrazia scopriamo che i famigerati caminetti oggi si chiamano #ComitatoDiConciliazione al quale, tra l’altro, viene assegnato un incomprensibile potere di decisione sulle grandi opere pubbliche. L’Italia ha bisogno di meno statalismo e più sussidiarietà e ora invece avremo a che fare con una banca pubblica sotto il diretto controllo del ministero dell’Economia e di quello dello Sviluppo.

Sul lavoro da una parte si reintroducono i #voucher (bene) e dall’altra il reddito di cittadinanza che è sostanzialmente un finanziamento della disoccupazione.

Per la #famiglia si promettono generici aiuti ma del vero strumento necessario, quello sul piano fiscale attraverso l’introduzione del fattore famiglia, non c’è traccia.

Nel capitolo sulla #scuola, dove si parla genericamente di qualità, si evita di dire che merito e qualità sono il frutto di un sistema scolastico libero nel quale sia garantita effettiva parità e autonomia delle scuole. Invece si vede molta preoccupazione per il ‘legame tra docenti e territorio’, un modo raffinato per lisciare il pelo agli insegnanti che vogliono il posto di fianco a casa. Preoccupa anche la critica all’alternanza scuola-lavoro. Più che una preoccupazione educativa che metta al centro i ragazzi, il capitolo sulla scuola tradisce un linguaggio sindacalese-occupazionale che voglia ingraziarsi i docenti.

Un’ultima contraddizione da segnalare: non manca l’appello all’#ambiente con il conseguente proposito di passare da diesel e benzina all’elettrico. È esattamente quello che succederebbe se si realizzasse la #Tav Torino-Lione, che nell’arco di dieci anni toglierebbe 1.300.000 Tir, e i loro scarichi diesel, dai valichi del Frejus, del Bianco e di Ventimiglia.

Ma i 5 stelle con l’ambiente, gli scarichi e i rifiuti hanno un rapporto strano, sognano ancora che l’inceneritore di Parma non entri in funzione.
Maurizio Lupi
Maurizio Lupi5 days ago
Il #contratto, finalmente, è pronto!
Mancava il ‘nuntio vobis…’ ma quello quando ci diranno anche chi lo realizzerà dalla poltrona di Palazzo Chigi. Intanto accontentiamoci. Il contratto lo leggeremo con attenzione, anche se già nei titoli si colgono alcune clamorose contraddizioni.

Ma voglio parlare di ciò che conosco per esperienza diretta: l’#AltaVelocità.
Le reti Ten sono un sistema di collegamento veloce per persone e merci a livello europeo, e un sistema funziona se è integrato, non se è fatto a pezzi. Costruire il terzo valico tra Genova e Milano e bloccare la Torino-Lione non ha senso. Quando abbiamo costruito l’ultimo tunnel sotto le Alpi nel 1967 si trasportavano 19 milioni di tonnellate di merci, oggi sono oltre 160. Ricordo le critiche al tunnel sotto la Manica, ora che si è visto che funziona c’è la corsa degli investitori. Il danno di fermare la #Tav si vedrà quando ormai sarà irreversibile. Oltre al danno che già adesso possiamo contabilizzare, il miliardo e 200 milioni già spesi e buttati via, e le penali miliardarie da pagare per danni verso terzi quando verranno bloccati i lavori.

Per farlo, oltretutto, occorrerà fare una legge che abroghi il trattato internazionale con la Francia che fu approvato da Camera e Senato con il voto decisivo di tutto il centrodestra.

Che i #5stelle fossero per la decrescita felice lo sapevamo, non posso credere al cedimento della Lega su questo punto.
Le imprese del Nord, ma non solo, sanno quanto costa non avere una logistica all’altezza degli altri paesi europei e quanto questi le penalizzi nei confronti della concorrenza.
Maurizio Lupi
Maurizio Lupi6 days ago
I #treni per i pendolari lombardi.
Leggi la mia intervista pubblicata sul Corriere della Sera Milano di oggi.

Ferrovie dello Stato S.p.A. non può dire che investirà su Trenord solo se avrà la maggioranza assoluta. Allora rinunci al suo 50%. Lo Stato stanzia 5 miliardi l’anno per il trasporto pubblico locale.
In #Lombardia vive il 20% degli italiani. Mazzoncini faccia due calcoli su cosa dovrebbe investire nella nostra regione invece di pensare al controllo di #Trenord
Da parte nostra il capogruppo in regione LUCA DEL GOBBO​ ha presentato una mozione dove si chiede un aumento della quota di Regione Lombardia.

Leggi quanto abbiamo proposto e fammi sapere cosa ne pensi nei commenti.
Maurizio Lupi
Maurizio Lupi1 week ago
LA FAMIGLIA È IL CENTRO DELLA SOCIETÀ

Oggi è la #GiornataInternazionaleDellaFamiglia e voglio unirmi anche io all'appello di chi chiede vera dignità per il perno fondamentale della società.
La #famiglia è il centro nel quale la persona nasce, cresce e trova conforto nelle difficoltà della vita, agendo spesso come ammortizzatore sociale oltre che come luogo di formazione.
È semplicemente fondamentale per tutti noi.
Per questo, subito all’inizio della legislatura, io e i deputati Renzo Tondo e Ale Colucci abbiamo depositato un disegno di legge chiamato #FamilyAct, per questo chiediamo che il nuovo Governo, quale che sarà, di prevedere un #ministero della Famiglia.

Non possiamo più permetterci che un tema importante come questo sia usato strumentalmente in campagna elettorale per poi venire sistematicamente ignorato dalla vita politica.

A questo link potrete trovare la nostra proposta: http://www.mauriziolupi.it/familyact/
Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti.
Maurizio Lupi
Maurizio Lupi1 week ago
#festadellamamma
“una mamma sa che cosa è importante per un figlio e non l’ha imparato dai libri, ma dal cuore “
Auguri a tutte le mamme !!!
Maurizio Lupi
Maurizio Lupi2 weeks ago
Che al presidente Silvio Berlusconi sia stata restituita la piena agibilità politica oltre che una bella notizia per lui e per Forza Italia è un elemento positivo per la vita democratica del nostro Paese che era sino ad oggi oggettivamente limitata nella sua piena possibilità espressiva da questa esclusione

<a class=”twitter-timeline” data-height=”250″ href=”https://twitter.com/Maurizio_Lupi”>Tweets by Maurizio_Lupi</a> <script async src=”//platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>