Fondi e detrazioni, svolta per le paritarie.- Intervista ad Avvenire

 E nel 2018 arriverà il fattore-famiglia Roma – Per alcune ore il “giallo dell’articolo 100” ha turbato il clima nella maggioranza. E, per intendersi, il pezzo di manovra che riguarda le scuole paritarie. Il testo è sparito dalle bozze. Poi, in serata, il capogruppo Ap alla Camera, Maurizio Lupi, rassicura: «Tranquilli, c’è tutto quello che avevamo chiesto. Ed è davvero una svolta per la libertà di educazione in questo Paese». Dunque l’articolo 100 c’è: ma cosa dice? Innanzitutto rende…

Continua a leggere …

12 milioni del governo per le scuole paritarie, finisce una discriminazione

  Un altro passo verso una effettiva parità scolastica. Oggi il governo, grazie al lavoro del sottosegretario Gabriele Toccafondi, ha presentato un emendamento al decreto legge 42/2016 sulla funzionalità del sistema scolastico che stanzia 12 milioni di euro alle scuole paritarie per gli alunni con disabilità. Sono mille euro per alunno, un aiuto concreto e insieme l’affermazione di un principio: anche le famiglie con figli disabili che scelgono la scuola paritaria hanno diritto a un sostegno da parte dello…

Continua a leggere …

500 mln per scuole paritarie, libertà di educazione più concreta

 “La strada verso una effettiva libertà di educazione e una reale parità all’interno dell’unico sistema pubblico di istruzione fatto di scuole statali e paritarie segna un passaggio significativo con l’emendamento al disegno di legge di Stabilità fortemente voluto da Area popolare e sostenuto dalla relatrice della legge Federica Chiavaroli. Emendamento che destina milioni aggiuntivi per le scuole paritarie dopo i drastici tagli degli ultimi anni”. Lo dichiara il presidente dei deputati di Area popolare, Maurizio Lupi. “Il fondo destinato…

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità Tagged,, Commenti disabilitati su 500 mln per scuole paritarie, libertà di educazione più concreta
Sentenza su Imu paritarie crea grave disuguaglianza

“La sentenza sull’Imu delle scuole gestite da enti religiosi invece di fare giustizia discrimina pesantemente queste scuole e genera una pericolosa diseguaglianza. Le scuole paritarie e le scuole statali per legge fanno entrambe parte del sistema pubblico, perché entrambe svolgono un servizio pubblico. Perché le paritarie pubbliche devono pagare l’lmu e le statali pubbliche no? La chiusura di molte scuole paritarie è il rischio concreto delle conseguenze di questa sentenza con oltretutto un consistente aggravio dei costi per lo…

Continua a leggere …

La scuola non statale non è un panda a rischio estinzione

Il caldo estivo non fa bene a chi si occupa di scuole non statali. Ogni giorno ne sentiamo delle belle e con la spending review sembra esserci una sola certezza: tagli pesanti alla scuola e all’istruzione. Ma quanto conviene tagliare a chi ti fa risparmiare tanto?

Continua a leggere …