La UE dei burocrati ha torto, il decreto Linate era giusto – Intervista a Repubblica Milano

Ho difeso gli interessi nazionali come nel caso della maximulta ERA L’OTTOBRE 2014, Maurizio Lupi allora era ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti. Il decreto che prese il suo nome e appena bocciato dalla Ue regolamentò il traffico aeroportuale degli scali di Linate, Malpensa e Orio al Serio. Qualcuno dice che la decisione era nell’aria, se lo aspettava? «Non ce la aspettavamo no, anche perché avevamo espresso con forza le nostre ragione alla Ue. La obiezione fatta è di…

Continua a leggere …