APPROVATA LA LEGGE SULLE NON COGNITIVE SKILLS

Oggi è stata approvata alla Camera dei deputati la legge proposta dall’Intergruppo parlamentare per la sussidiarietà sulle Non Cognitive Skills. È un fatto importante sia per il metodo con cui è stato raggiunto questo risultato, un lavoro trasversale a cui hanno partecipato quasi tutti i gruppi parlamentari, sia per il contenuto della legge. Competenze non cognitive, semplificando, è una definizione attuale del fenomeno dell’educazione, che non è solo trasmissione di conoscenze e di abilità. L’educazione è più dell’istruzione, coinvolge…

Continua a leggere …

LEGGE SULLE SOFT SKILLS IN DISCUSSIONE ALLA CAMERA

Con character skills, soft skills o non cognitive skills si intendono tutti quei modi di definire un apprendimento in ambito scolastico e lavorativo che non sia limitato solo al coinvolge le capacità cognitive (ricordare, parlare, comprendere, stabilire nessi, dedurre, valutare) ma che implichi anche lo sviluppo di tutte quelle predisposizioni della personalità (l’apertura mentale, la capacità di collaborare, la sicurezza personale, la capacità di prendere iniziative, di pensare per problemi, la capacità di auto-regolarsi, l’affidabilità, l’adattabilità, ecc.) che sono…

Continua a leggere …

NOI CON L’ITALIA E LEGGE DI BILANCIO

Dopo una settimana di battaglia in commissione, vi racconto il contributo dell’opposizione e di Noi con l’Italia alla prossima Legge Di Bilancio: Detrazione in 15 anni (e non più in 6) dei prestiti sottoscritti dalle piccole imprese, con la garanzia dello Stato al 100%; Anno Bianco per autonomi e partite IVA; Cassa Integrazione per autonomi e partite IVA; Nuovi fondi alle scuole paritarie per gli insegnanti di sostegno dei ragazzi disabili; Risarcimento da parte dello Stato delle Spese Legali…

Continua a leggere …

Proposte di emendamento al Decreto Legge 17 marzo 2020

EMENDAMENTI A TITOLO IV (Misure fiscali a sostegno della liquidità delle famiglie e delle imprese) Articolo 60 Potrebbe essere opportuno in sede di conversione prevedere che eventuali errori nei versamenti possono essere effettuati entro fine giugno senza applicazione di sanzioni e interessi (e quindi disapplicando le misure sul ravvedimento operoso). Molti operatori, infatti, in ragione delle difficoltà connesse al parziale lock-down hanno fatto versamenti su base stimata (e peraltro la maggior parte entro il 16 marzo in quanto il…

Continua a leggere …

Covid19: LE PROPOSTE AL DECRETO FISCALE DI NOI CON L’ITALIA

NOI CON L’ITALIA PROPOSTE AL DECRETO FISCALE CAPO 1 – LAVORO – CIGS e FIS strumenti importanti soprattutto se immediati e di semplice accessibilità per tutti i settori e per tutte le dimensioni aziendali – Per le IMPRESE CHE ESPORTANO e che hanno in essere commesse all’estero caratterizzate da penali rispetto ai tempi di consegna, è necessario prevedere: un fondo per le penali a causa di ritardata consegna qualora il contratto non sia retto da diritto italiano, un sistema…

Continua a leggere …

Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie

LUPI ed altri: “Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie” (1169) (presentata il 18 settembre 2018, annunziata il 19 settembre 2018) (Assorbito dalla reiezione di pdl abbinato) Per approfondire clicca qui

Continua a leggere …

Modifiche agli articoli 41, 45, 47 e 53 della Costituzione, in materia di iniziativa economica privata e di prelievo fiscale

PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE LUPI ed altri: “Modifiche agli articoli 41, 45, 47 e 53 della Costituzione, in materia di iniziativa economica privata e di prelievo fiscale” (485) (presentata il 10 aprile 2018, annunziata il 13 aprile 2018) Per approfondire clicca qui

Continua a leggere …

Disposizioni per favorire la definizione transattiva di debiti insoluti verso banche e intermediari finanziari

LUPI ed altri: “Disposizioni per favorire la definizione transattiva di debiti insoluti verso banche e intermediari finanziari” (486) (presentata il 10 aprile 2018, annunziata il 13 aprile 2018) Per approfondire clicca qui

Continua a leggere …

Modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e al testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327, concernenti l’espropriazione di immobili in stato di degrado o di abbandono per il loro recupero e adeguamento alle norme di prevenzione del rischio sismico

LUPI ed altri: “Modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e al testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327, concernenti l’espropriazione di immobili in stato di degrado o di abbandono per il loro recupero e adeguamento alle norme di prevenzione del rischio sismico” (487) (presentata il 10 aprile…

Continua a leggere …

Pubblicato inIl Mio Lavoro alla Camera,Politica,Proposte di Legge Commenti disabilitati su Modifiche al codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e al testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327, concernenti l’espropriazione di immobili in stato di degrado o di abbandono per il loro recupero e adeguamento alle norme di prevenzione del rischio sismico
Modifiche al decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, in materia di disciplina del lavoro accessorio, del lavoro intermittente e del lavoro a orario ridotto

LUPI ed altri: “Modifiche al decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, in materia di disciplina del lavoro accessorio, del lavoro intermittente e del lavoro a orario ridotto” (447) (presentata il 29 marzo 2018, annunziata il 3 aprile 2018) Per approfondire clicca qui

Continua a leggere …

Pubblicato inIl Mio Lavoro alla Camera,Politica,Proposte di Legge Commenti disabilitati su Modifiche al decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 81, in materia di disciplina del lavoro accessorio, del lavoro intermittente e del lavoro a orario ridotto