IL DIBATTITO SUL FINE VITA NON PUÒ ESSERE TIFOSERIA POLITICA

  Un dibattito così importante e delicato come il Fine Vita non può essere (e non deve essere) trattato, come ultimamente capita per ogni discussione in Italia, come uno scontro tra tifoserie da stadio. Questa legge si occupa della malattia, della sofferenza, del diritto alla vita o del diritto alla morte (esiste questo diritto?), si confronta con la disperazione di uomini e donne da guardare con carità e misericordia. Quello che io voglio come legislatore (e che mi aspetterei…

Continua a leggere …