Google Google+

Milano può essere laboratorio. Io altra cosa da Alfano? Giochetto non mi piace

1 marzo 2016 di Maurizio Lupi

A livello nazionale le differenze con la linea politica di Matteo Salvini sono molto chiare. Su Milano è accaduta una cosa importante: il centrodestra si è rimesso  insieme,  unendosi intorno ad un candidato, Stefano Parisi, una persona che riteniamo possa fare molto bene il sindaco.

Il giochetto di dividere Lupi da Alfano o Alfano da Lupi non mi piace. Insieme con Alfano abbiamo avviato un progetto importante: vogliamo ricostruire un’alternativa al Partito democratico e alla sinistra e agli estremismi o populismi, che torni a dare voce ai tanti cittadini moderati che non ci votano più.

Se Milano potrà essere un laboratorio politico lo vedremo. Innanzitutto, ce lo diranno i cittadini milanesi. Noi vogliamo vincere e vincere con Parisi perché Milano torni a correre: per questo saremo in campo con la nostra proposta politica e lo faremo da protagonisti.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
6 maggio 2016

No allungamento prescrizione, le parole di Cantone mi confortano


11 maggio 2016

Unioni civili legge equilibrata, ora occupiamoci concretamente delle famiglie


18 agosto 2016

Proposta liberalizzazione #cannabis non sarà mai legge, anche nel Pd tanti no – Intervista


16 febbraio 2016

Sulle unioni civili la Lega non dia nessun pretesto al Pd