Google Google+

Milano può essere laboratorio. Io altra cosa da Alfano? Giochetto non mi piace

1 marzo 2016 di Maurizio Lupi

A livello nazionale le differenze con la linea politica di Matteo Salvini sono molto chiare. Su Milano è accaduta una cosa importante: il centrodestra si è rimesso  insieme,  unendosi intorno ad un candidato, Stefano Parisi, una persona che riteniamo possa fare molto bene il sindaco.

Il giochetto di dividere Lupi da Alfano o Alfano da Lupi non mi piace. Insieme con Alfano abbiamo avviato un progetto importante: vogliamo ricostruire un’alternativa al Partito democratico e alla sinistra e agli estremismi o populismi, che torni a dare voce ai tanti cittadini moderati che non ci votano più.

Se Milano potrà essere un laboratorio politico lo vedremo. Innanzitutto, ce lo diranno i cittadini milanesi. Noi vogliamo vincere e vincere con Parisi perché Milano torni a correre: per questo saremo in campo con la nostra proposta politica e lo faremo da protagonisti.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
25 giugno 2015

Bene ok Senato. Altra decisiva riforma per il Paese


28 aprile 2015

Italiani non capiscono indecisione


23 dicembre 2015

Prosegue la strada per la diminuzione delle tasse


23 giugno 2016

Sentenza errata. La legge non aprirà sulle adozioni – Intervista ad Avvenire