Google Google+

Il Pd ha finalmente capito che la casa non è cosa da ricchi #NoImuday

16 giugno 2016 di Maurizio Lupi

Oggi il Pd celebra il No Imu day. Sono molto contento di questo fatto. Ma vi ricordate che cosa dicevano tre anni fa a chi, come noi, voleva eliminare la tassa sulla prima casa? Sono contento che abbiamo convinto il Pd che la prima casa non è un segno di ricchezza, ma è il luogo dove gli italiani svolgono la loro vita. Ora la battaglia è sulla modifica dell’Isee, nel quale è stato inserito il possesso della prima casa come parametro di ricchezza. Va tolto. Provate a spiegare a un’anziana pensionata, che ha riscattato la casa popolare nella quale vive da quarant’anni, che non può usufruire delle agevolazioni per i servizi sociali perché è improvvisamente diventata ricca, o alla giovane coppia che ha acceso un mutuo agevolato che non può avere l’asilo comunale per i figli.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
6 ottobre 2016

CANNABIS, BENE RITORNO IN COMMISSIONE. ALTRO CHE OSTRUZIONISMO,  EMENDAMENTI PER EVITARE LEGGE SBAGLIATA


13 maggio 2015

PIL conferma che servono politiche pro crescita e riforme coraggiose


12 giugno 2015

Serve un decreto legge sulla sicurezza urbana


8 maggio 2016

Milano deve ripartire dalle famiglie – Intervista a Il Giornale Milano