#Muoviamoci a Cremona e Mantova

Maurizio Lupi a Cremona per la sua campagna elettorale: “La differenza tra noi di Ncd e Forza Italia è aver capito che l’Italia ha bisogno di speranza oggi, non ieri o domani tra 18-24 mesi”.

Perchè il Nuovo Centrodestra? Durante un incontro pubblico a Cremona, Maurizio Lupi ha parlato ai presenti dicendo che “la scommessa che abbiamo lanciato con Alfano non è vincente per l’esito ma per il modo in cui è stata fatta. C’è una sfida ancora più grande per il futuro dei miei figli. Oggi c’è in gioco il futuro dell’Italia.”
Quale atteggiamento davanti a questa sfida? Parlando di questo Lupi ha detto: “quando la realtà ti provoca tu puoi avere due atteggiamenti: imprecare oppure farti provocare dalla realtà. Perché è la mossa di ognuno di noi che ci fa coscienti di essere protagonisti insieme.”
I valori del centrodestra: “Tutti i nostri valori sono forti ma la ragione per cui facciamo questo è il servizio al bene comune. Coraggio, responsabilità, futuro e #insieme sono le nostre 4 parole chiave.”
LEGGETE ANCHE: Mesi di fatti concreti al ministero Infrastrutture e Trasporti
Siamo l’alternativa alla sinistra. Lupi ha concluso dicendo che la sfida “deve rimettere insieme tanti alternativi alla sinistra ma senza pensare che l’altro è un nemico assoluto. Per questo corriamo anche con gli amici dell’Udc.”
Qual è la scommessa del presente? “Non convincere la persona con le prediche ma testimoniando un cambiamento che avviene nei fatti”.
Un bipolarismo sano. Il bipolarismo in Italia deve essere tra centrodestra e centrosinistra, non tra Pd e Grillo.
Una grande battaglia da fare in Europa. “Durante il semestre europeo che l’Italia guiderà – ha ricordato Lupi riferendosi ad una delle principali battaglie da vincere – chiederemo di togliere dal patto di stabilità tutte le risorse per lo sviluppo di un Paese, a partire da quelle per le infrastrutture”.