Milano può essere laboratorio. Io altra cosa da Alfano? Giochetto non mi piace

A livello nazionale le differenze con la linea politica di Matteo Salvini sono molto chiare. Su Milano è accaduta una cosa importante: il centrodestra si è rimesso  insieme,  unendosi intorno ad un candidato, Stefano Parisi, una persona che riteniamo possa fare molto bene il sindaco.


Il giochetto di dividere Lupi da Alfano o Alfano da Lupi non mi piace. Insieme con Alfano abbiamo avviato un progetto importante: vogliamo ricostruire un’alternativa al Partito democratico e alla sinistra e agli estremismi o populismi, che torni a dare voce ai tanti cittadini moderati che non ci votano più.

Se Milano potrà essere un laboratorio politico lo vedremo. Innanzitutto, ce lo diranno i cittadini milanesi. Noi vogliamo vincere e vincere con Parisi perché Milano torni a correre: per questo saremo in campo con la nostra proposta politica e lo faremo da protagonisti.