I miei auguri a Tonino Gentile

Aggiungo i miei auguri a Tonino Gentile, nuovo coordinatore di Ap e ai suoi tre vicecoordinatori, in attuazione di quella separazione consensuale che vede alcuni amici impegnati a costruire il centro del centrosinistra.

A Fabrizio Cicchitto, amico caro, dico che non c’è stata da parte mia alcuna battuta di cattivo gusto, ho solo sottolineato con un po’ di ironia che se riunioni del gruppo di Ap di cui sono presidente e della direzione nazionale del partito di cui fino a ieri ero coordinatore c’erano state era avvenuto a mia insaputa.

A una fantomatica direzione ho controsegnalato un mio nuovo fantomatico ruolo.

Detto questo, amici e separati consensualmente come prima.