fbpx
Alfie: altro che accanimento terapeutico, in questa vicenda si sta esercitando un accanimento giudiziario degno di miglior causa.

Dopo nove ore in cui ha respirato da solo nonostante il distacco della macchina che, a detta di giudici e medici britannici, “lo teneva in vita”, ad Alfie sono stati ridati “ossigeno e acqua”, come ha detto sua mamma. Altro che accanimento terapeutico, in questa vicenda si sta esercitando un accanimento giudiziario degno di miglior causa. La concessione della cittadinanza italiana da parte dei ministri Alfano e Minniti, la disponibilità dell’ospedale vaticano, la mobilitazione di papa Francesco e questo…

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità Tagged, Commenti disabilitati su Alfie: altro che accanimento terapeutico, in questa vicenda si sta esercitando un accanimento giudiziario degno di miglior causa.
Le parole del Papa sull'accanimento terapeutico e sull'eutanasia mi sembrano chiarissime: no all'accanimento terapeutico, no all'eutanasia.

Le parole del Papa sull’accanimento terapeutico e sull’eutanasia mi sembrano chiarissime: no all’accanimento terapeutico, no all’eutanasia. Che non siano una innovazione del magistero si preoccupa di sottolinearlo anche Papa Francesco, che non a caso cita Pio XII (1957), la dichiarazione della congregazione per la Dottrina della fede (1980) e il Catechismo della Chiesa cattolica (1992). Il no della Chiesa all’accanimento terapeutico in nome della dignità della persona anche nella morte è un dato acquisito. Così come il no all’eutanasia,…

Continua a leggere …