fbpx
#ItaliaAlCentro

Il problema dei moderati non è scegliere da che parte stare, perché è così che è sparita la proposta del centro. Molti hanno pensato sempre a come tutelarsi invece che rispondere ai problemi. Noi siamo il partito, come ha detto Daul, della centralità della persona, della sussidiarietà, della responsabilità e della solidarietà, dell’economia sociale del mercato, e del grande progetto europeo, e se faremo questo non prenderemo il 3%, non scatterà il voto utile. Scatterà il VotoSerio! Per citare…

Continua a leggere …

Lupi: è meglio se andiamo da soli, noi il 3% l'abbiamo sempre superato

Intervista di Paola Di Caro del 13/11/2017 per il Corriere della Sera Lupi: è meglio se andiamo da soli, noi il 3% l’abbiamo sempre superato Il Coordinatore Nazionale di Ap: «Il nostro partito non si spaccherà» La sua posizione personale è chiara: per Ap, la via da percorrere alle elezioni è quella orgogliosa, coerente, «moderata e centrista» della corsa solitaria. Ma Maurizio Lupi, coordinatore nazionale del partito, sa che il momento delle decisioni finali non è ancora arrivato, che…

Continua a leggere …

L’Italia al centro. La rivoluzione dei moderati

Vi aspetto sabato 11 novembre 2017, dalle ore 10 alle 19, all’Hotel Marriott di Roma dove si terrà la Conferenza Programmatica di Alternativa Popolare insieme ai 1.538 delegati iscritti provenienti da tutta Italia. Una giornata di confronto e discussione sui quattro pilastri della proposta politica moderata e liberal-popolare che dovrà definire il volto del nostro partito alle prossime elezioni . Quattro le tavole tematiche: ‘’Sviluppo, Investimenti, Imprese e Europa. Un nuovo patto fiscale: sfida alle vessazioni fiscali e burocratiche’’;…

Continua a leggere …

L'11 novembre ci sarà la Conferenza Programmatica di Alternativa Popolare

Caro Amico, Cara Amica, Si avvicinano le elezioni politiche alle quali, dopo cinque anni di assunzione di responsabilità nel sostegno dell’azione di governo che sta portando l’Italia fuori dalla crisi, dovremo presentarci agli elettori con una nostra chiara identità e con un programma ben definito. È dunque necessario confrontarci e definire il progetto politico moderato e liberal popolare di cui ci sentiamo portatori. Con questo scopo abbiamo convocato la “Conferenza programmatica di Alternativa popolare” per il prossimo 11 novembre…

Continua a leggere …