fbpx
SEMPLIFICAZIONE E SBUROCRATIZZAZIONE

Questo PNRR non è solo un insieme di progetti, di numeri, ma è il più grande strumento per la riforma dell’Italia. Per 25 anni abbiamo detto ai cittadini che non potevamo fare le riforme, perché non avevamo le risorse. Oggi abbiamo le risorse e la prima sfida restano le riforme, prime fra tutte semplificazione e sburocratizzazione, che dobbiamo fare il bene del nostro Paese. Perché? Perché in Italia per spendere 100 milioni, lo dico come ex ministro dei lavori…

Continua a leggere …

NO ALLA FIDUCIA A QUESTO GOVERNO

Non so nell’ultimo anno in che Italia abbia vissuto il presidente Conte, ma so che oggi è venuto in aula a dirci che “tutto va bene madama la marchesa”, come in quella famosa canzone francese in cui il maggiordomo rassicurava la signora mentre il castello bruciava. So che un anno fa andava rassicurante in tv dicendo “Siamo prontissimi!”, ma che poi abbiamo scoperto che non avevano neanche un piano pandemico; So che hanno chiuso le scuole a marzo e…

Continua a leggere …

MES, IL VOTO IN PARLAMENTO

In vista del Consiglio europeo di domani, in cui si parlerà degli aiuti dell’UE ai vari Paesi, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha scelto di fare un’informativa anziché una comunicazione al Parlamento. Non è una questione tecnica per addetti ai lavori, è una scelta politica, che denota la fragilità della maggioranza, che è divisa soprattutto sull’uso dei 37 miliardi del MES. Così come è divisa l’opposizione, che sul MES vede Lega e Fratelli d’Italia sulla stessa linea dei 5…

Continua a leggere …

La proposta del Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel per il prossimo bilancio europeo è insufficiente, insoddisfacente e inadeguata

La proposta del Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel per il prossimo BilancioUE è insufficiente, insoddisfacente e inadeguata. Lo è per l’Italia e lo è anche per l’Europa. Serve un’Italia forte, in grado di tornare ad avere un ruolo da protagonista e di imporsi a Bruxelles. Peccato però che il nostro Governo manchi di autorevolezza e capacità, oltre che di cultura del diritto. Abbiamo bisogno di competenza per tutelare gli interessi del nostro sistema-Paese.   https://www.facebook.com/mauriziolupi.it/videos/2239408436355174/

Continua a leggere …

MES: L’Europa potrà cambiare solo se l’Italia, paese fondatore, giocherà con forza il proprio ruolo da protagonista.

MES: L’Europa potrà cambiare solo se l’Italia, paese fondatore, giocherà con forza il proprio ruolo da protagonista. Lo faccia innanzitutto con il Mes prendendo le criticità emerse e cambiando l’accordo.   #TorniamoAFarePolitica

Continua a leggere …

Sul Fondo salva-Stati: In Europa, ascoltato il Parlamento, l’Italia parli con una voce sola

Sul Fondo salva-Stati: In Europa, ascoltato il Parlamento, l’Italia parli con una voce sola. Il nostro problema si chiama debito pubblico. Il mio intervento di oggi in aula a Montecitorio.

Continua a leggere …

Il prossimo consiglio europeo sarà importantissimo: sarà il primo della ‘’nuova Europa’’, sarà il consiglio europeo del nuovo inizio.

Ha ragione il presidente Conte nel dire che il prossimo consiglio europeo sarà importantissimo: sarà il primo della ‘’nuova Europa’’, sarà il consiglio europeo del nuovo inizio. Per questo lo sforzo del Governo dovrebbe essere quello di portare con sé il consenso di tutto il Paese e non solo quello del Contratto di Governo, perché in gioco non vi saranno solamente gli interessi dell’Unione europea ma anche gli interessi e il ruolo del nostro Paese nel prossimo futuro. Su un elemento potremo costruire questo consenso…

Continua a leggere …

Abbiamo svilito in questi anni il sogno europeo, quello che per 70 anni ci ha garantito pace e prosperità

Abbiamo svilito in questi anni il sogno europeo, quello che per 70 anni ci ha garantito pace e prosperità. Con il nostro voto, domenica #26maggio, potremo tornare a rafforzare e cambiare questa #UE. Votare Forza Italia e scrivere Mauro Parolini, Valentina Castaldini, Saverio Romano sarà il modo più concreto per tornare noi ad essere protagonisti.   https://www.facebook.com/mauriziolupi.it/videos/2228047183949372/       #TorniamoAFarePolitica

Continua a leggere …

Nell’accordo con la Cina servono meno confusione, più strategia e un’Europa unita.

Nell’accordo con la Cina servono meno confusione, più strategia e un’Europa unita.   Il tema della cooperazione con la Cina è un tema da sempre di attualità e credo che non sia assolutamente inutile il dibattito che si è creato in questi giorni. Credo altrettanto però che per affrontare con serietà il tema senza alcun pregiudizio, bisogna chiarire almeno due cose: – Le preoccupazioni sull’intesa rimangono – Queste potranno venire meno se e solo se, come Paese, attueremo una visione strategica sapendo cosa vogliamo fare e…

Continua a leggere …