BENE L’EMBARGO SUL PETROLIO RUSSO, ORA RINNOVABILI E NUCLEARE GREEN

L’embargo dimostra l’unità e la compattezza dell’Unione Europea, grazie anche al lavoro di Mario Draghi e del governo italiano, e conferma la necessità di una politica estera, energetica e della difesa, comune. Molti Paesi avranno delle difficoltà di approvvigionamento, anche l’Italia. Per questo è ormai il momento di lavorare all’autosufficienza energetica attraverso il potenziamento immediato delle energie Rinnovabili e l’utilizzo del Nucleare Green di quarta generazione.

Continua a leggere …