PAPA FRANCESCO A MOSCA SAREBBE UN GRANDE MESSAGGIO PER IL MONDO INTERO

Papa Francesco vuole andare direttamente a Mosca, sarebbe un grande messaggio di pace e di dialogo per il mondo intero. Possiamo decidere se rimanere indifferenti oppure sentire la responsabilità di aiutare. Il Papa che è un grande testimone di Pace può essere uno strumento fondamentale per raggiungere una tregua, contro l’arroganza di un potere che ha violato il confine di una nazione e il diritto internazionale. Una violazione inaccettabile per chiunque, non solo per i cristiani.

Continua a leggere …

LA PACE NON SI FA CON LA DEMAGOGIA

La pace si fa esercitando fermezza contro chi usa l’arroganza del potere, per schiacciare la dignità di un popolo. E soprattutto, per fare la pace, serve un soggetto in grado di imporre il dialogo alle due parti in guerra. Questo dovrebbe essere il ruolo di una Europa protagonista.

Continua a leggere …

STASERA ITALIA: IL DISSENSO È IL SALE DELLA DEMOCRAZIA

Il dissenso è il sale della democrazia, la violenza la uccide. Sono inqualificabili le immagini che abbiamo visto domenica sera e sono inaccettabili le violenze, in questo caso di tipo squadrista e di origine fascista, durante delle manifestazioni pacifiche. Nessun dubbio quindi nel condannare i fatti avvenuti. Detto questo, se davvero la sinistra e i sindacati non vogliono speculare su quanto avvenuto, spostino a Milano la manifestazione prevista per sabato perché a Roma, come sappiamo tutti, domenica 17 ci…

Continua a leggere …

STASERA ITALIA: IL GREEN PASS PER CONVIVERE CON IL VIRUS

L’azione Politica di scommettere sulla libertà e sulla responsabilità di ciascuno, come con il Green Pass, è una risposta formidabile e concreta alla convivenza con il virus. IL VIDEO DEL MIO INTERVENTO A STASERA ITALIA

Continua a leggere …

Stasera Italia: Non sottovalutare il #CoronaVirus significa prendersi cura di una comunità ed essere responsabili

Dobbiamo continuare ad affrontare l’emergenza con serietà, lo dico da milanese. Forse ci sembrerà che sia passato molto tempo dal primo paziente positivo in Italia, ma non è così. Era il 21 febbraio e in meno di 20 giorni solo in lombardia abbiamo più di 9 mila contagiati e 700 morti. Non sottovalutare il #CoronaVirus significa anzitutto prendersi cura di una comunità ed essere responsabili, prendendo tutte le misure necessarie per superare l’emergenza. In questi giorni come opposizione abbiamo incontrato il…

Continua a leggere …