Google Google+

Legge elettorale non è questione interna al Pd, in settimana nostra proposta

10 ottobre 2016 di Maurizio Lupi

Il presidente del Consiglio conferma, come Area popolare richiede da tempo, l’apertura di un confronto sulla legge elettorale dicendosi disposto a mettere in discussione il ballottaggio, a parlare di premio alla coalizione invece che alla lista, di liste bloccate e di preferenze. La legge elettorale non è un problema interno al Partito democratico tra maggioranza renziana e minoranza. Area popolare presenterà in settimana la sua proposta di legge, già nota nelle sue linee principali. Accogliamo con favore le parole del presidente del Consiglio Renzi sui tempi certi della calendarizzazione di questa discussione. È abbastanza ovvio che vada fatta subito dopo il referendum, prima il Parlamento sarà impegnato nella sessione di bilancio, così come è ovvio, essendosi la Camera dei deputati già impegnata su una nostra mozione in merito, che sin d’ora la conferenza dei capigruppo può calendarizzare per il mese di dicembre l’incardinamento della discussione sulla legge elettorale dandole tempi certi.


Iscrivimi alla newsletter di Maurizio Lupi
29 aprile 2015

Italicum, Scelta giusta. Così sconfiggiamo il conservatorismo – Intervista al Corriere della Sera


9 marzo 2016

Tenere alta attenzione su fusione Itedi-Espresso


22 febbraio 2017

Se Orfini vuole Ius Soli se lo voti da solo


11 maggio 2016

Sala incandidabile? Polemica assurda, parliamo di cose cocnrete