IlGIORNALE: CAMBIARE IL MAGGIORITARIO? SOLO PER MIGLIORARLO

Onorevole Lupi il “centro” è affollato di sigle e simboli. Non saranno troppi? Il proliferare di partiti di ispirazione libe­rale e moderata dimostra essenzialmente la necessità di una politica responsabile e concreta. Questo aggregatore, però, non può essere una manovra di palazzo. Deve nascere dal basso, dal dialogo con la società civile, dal rappresentare la ricchezza della sua vita. Qualcuno ha maliziosamente paragona­to il grande centro a un grande pollaio. Non mi piace questa definizione di pollaio. È irrispettosa….

Continua a leggere …

MESSAGGERO: NON POSSIAMO ASPETTARE GODOT, INSIEME GIÀ ALLE PROSSIME ELEZIONI

IL LEADER DI NOI CON L’ITALIA: SI STA CREANDO UNO SPAZIO ENORME DA COGLIERE E NON VOGLIAMO PIU ESSERE FRAMMENTATI. IL PROPORZIONALE? NON È LA PANACEA CHE RISOLVE TUTTI | MALI. QUELLO CHE CONTA E LA FORZA DELL’OFFERTA POLITICA. È arrivato il momento di «smettere di aspettare Godot», di «darsi una mossa» e di riaggregare le forze di centro. Il leader di Noi con l’Italia, Maurizio Lupi, è stato tra coloro che nell’impasse delle trattative per la scelta del…

Continua a leggere …

INTERVISTA SU IL MESSAGGERO: Il calciomercato del Premier ha fallito senza un esecutivo forte la via è il voto

«Se non c’è all’orizzonte un esecutivo forte allora si sciolgano le Camere e ci sia un governo tecnico per ridare la parola agli italiani. Il voto non è una bestemmia e non può essere Conte a portare il Paese alle elezioni». Il presidente di “Noi con l’Italia” Maurizio Lupi non vede strade alternative. Ma non è possibile secondo lei un governo di larghe intese? «Io sono una persona responsabile che ha a cuore il destino del Paese ma non…

Continua a leggere …

Intervista al Mattino: «L'unica legge possibile, un buon compromesso»

Intervista di Gigi Di Fiore del 26/10/2017 pubblicata sul quotidiano Il Mattino   «L’unica legge possibile, un buon compromesso» «Correremo da soli, siamo uno dei pilastri tra i moderati. Fi dovrà fare le sue scelte» Lupi, coordinatore di Ap: «Il M5S urla al colpo di Stato sono le regole della democrazia» Maurizio Lupi, coordinatore nazionale di Alternative popolare e capogruppo di Area popolare alla Camera, ha concluso la sua due giorni elettorale in Campania. Onorevole Lupi, che commento fa…

Continua a leggere …

L'inaugurazione della sede di Alternativa Popolare a Benevento

Partiamo da Alternativa Popolare. Tutti i sondaggi di opinione ci danno al 3%. Noi ci siamo, vediamo chi vuole lavorare con noi ad un soggetto moderato, popolare e liberale. In ogni caso noi andiamo avanti con le nostre idee e i nostri valori. Luigi Barone, membro della Direzione Nazionale di Alternativa Popolare, sarà il nuovo responsabile organizzativo nazionale di Alternativa Popolare ed a lui andrà il compito di guidare l’organizzazione della conferenza programmatica nazionale che si terrà a Roma…

Continua a leggere …

Il Parlamento ha assolto al suo dovere: approvare una legge elettorale

Il Parlamento ha assolto al suo dovere: approvare una legge elettorale per far sì che gli italiani non vadano al voto con due leggi diverse e non omogenee. Certo, anche noi avremmo voluto qualcosa di diverso, a partire dalle preferenze, ma ricordo a chi ora grida allo scandalo come il Movimento 5 Stelle il Tedeschellum non prevedeva le preferenze.   Le leggi elettorali sono strumenti e la legge elettorale approvata ieri è stato il risultato di un compromesso che…

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità Tagged Commenti disabilitati su Il Parlamento ha assolto al suo dovere: approvare una legge elettorale
«Da noi nessun soccorso a Denis e ad Alfano Salvini avrebbe detto no» 

La mia intervista a Monica Guerzoni, pubblicata sul Corriere della Sera del 13/10/2017    «Da noi nessun soccorso a Denis e ad Alfano Salvini avrebbe detto no» Lupi: i moderati corrano da soli con dignità  «Non è la legge migliore possibile, ma è un buon compromesso». Presidente Maurizio Lupi, per il M5S la fiducia è stato un «atto eversivo». «Ho sentito parole pesanti, in piazza e fuori — risponde il capogruppo di Ap —. Ma cosa c’è di eversivo quando…

Continua a leggere …

Pubblicato inInterviste Tagged Commenti disabilitati su «Da noi nessun soccorso a Denis e ad Alfano Salvini avrebbe detto no» 
I grillini che gridano al golpe parlando di legge elettorale mi ricordano la volpe e l'uva

I grillini gridano addirittura al golpe bianco e accusano il Parlamento di voler approvare una legge elettorale contro il Movimento 5 Stelle, proprio loro che presentano emendamenti contra personam per rendere ineleggibile chi non gli è gradito. Certe uscite mi ricordano la meschina scusa della volpe che non riesce a prendere l’uva. Sulle leggi elettorali hanno cambiato più volte parere, non si atteggino a vittime, cerchino piuttosto anche nelle urne quel consenso che sbandierano in televisione, dove avevano giurato…

Continua a leggere …

LEGGE ELETTORALE: Un buon compromesso che garantisce la rappresentatività

La proposta di legge elettorale ora passa all’Aula di Montecitorio, mi auguro che il metodo di lavoro e di confronto adottato in Commissione non venga meno. Non è la legge elettorale che noi avremmo voluto, Alternativa Popolare ha sempre detto che la scelta del cittadino è meglio garantita dalle preferenze, ma è un buon compromesso che garantisce la rappresentatività e armonizza le norme di Camera e Senato. Soprattutto è un segno di vitalità della politica e del Parlamento. È…

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità Tagged Commenti disabilitati su LEGGE ELETTORALE: Un buon compromesso che garantisce la rappresentatività