Il Pd vuole far cadere il governo?

Intervista a Il Messaggero di domenica 11 agosto. Lupi: “Epifani cerca la crisi. l’Ue non può darci ordini”. Leggete qui alcuni passaggi.

 
L’IMU
Il Pdl ha sempre detto che il governo sarebbe andato avanti se avesse dato un contributo fattivo per la crescita economica abolendo la tassa sulla prima casa. Chi oggi nel Pd fa l’ingenuo o vuole provocarci, mette a rischio il governo.
Per il Pdl la cancellazione dell’Imu sulla prima casa è stata la proposta più importante della campagna elettorale ed è il punto fondativo del patto con cui è nato l’esecutivo guidato da Letta.
LEGGETE ANCHE: Sospensione mutuo sulla prima casa: ecco requisiti e modalità
Sono convinto che il patto con i cittadini verrà mantenuto e che entro il 31 agosto l’Imu sulla prima casa non si pagherà più e che nel 2014 questa tassa iniqua sarà superata attraverso un nuovo sistema fiscale.
E’ una riforma che riguarda l’80 per cento delle famiglie italiane e che crea crescita.
 
L’UNIONE EUROPEA
L’Unione Europea indica una soluzione opposta dicendo che bisogna tagliare la pressione fiscale sul lavoro e spostarla sui patrimoni. A Bruxelles abbiamo garantito che terremo i conti in ordine, taglieremo la spesa pubblica inefficiente e rilanceremo la crescita economica. Ovviamente le modalità sono decise in autonomia dal nostro Paese. Un Paese dove l’80% dei cittadini è proprietario di una casa, va rispettata la nostra particolarità!
 
LA SINISTRA
La sinistra la smetta con il solito vecchio sistema ideologico della contrapposizione degli interessi: il governo affronta sia il nodo Imu che quello di chi è in difficoltà. Il Pd la smetta con i giochini, non faccia il congresso sfruttando la questione dell’Imu: se continua vuol dire che il Partito democratico vuole far cadere il governo. Ma sono continto che non succederà…
Leggete l’intervista integrale.