Contro Alfano il Fatto Quotidiano ha pubblicato una fake news

La credibilità di quanto affermato oggi dal Fatto quotidiano è verificabile dalle stesse parole dell’intervistato che nel lanciare un’accusa infamante contro il nostro ministro degli Esteri Angelino Alfano dice ben otto volte: “non ho le prove” di quello che affermo. Ecco: la giustizia, la democrazia e anche il giornalismo non funzionano così. Le accuse vanno provate, le ricostruzioni dei fatti riscontrate. Senza fact checking sui grandi giornali americani non si pubblica nulla. Senza verifica fattuale, senza prove, senza corrispondenza alla realtà, le parole, anche quelle del signor Muktar Ablyazov, sono puro flatus vocis, hanno il valore dell’aria che spostano. Costituisce però un fatto molto grave che ci sia chi le usa per la solita lotta politica di bassa lega o per cercare di vendere qualche copia in più. Angelino Alfano non ha certo bisogno della mia solidarietà, è questo Paese che ha bisogno di maggiore serietà. Va molto di moda dibattere di fake news. Oggi ne abbiamo letta una.