Maurizio Lupi

 Cento anni fa nasceva don Luigi Giussani
Ottobre 15, 2022

Cento anni fa nasceva don Luigi Giussani

Cento anni fa il 15 ottobre nasceva don Luigi Giussani, io l’ho conosciuto in Università Cattolica negli anni Settanta. Erano gli anni dello scontro ideologico violento, che poi sfociarono nel terrorismo.
Giussani ci pose di fronte all’alternativa: come cristiani o scegliamo anche noi l’utopia, un altro progetto politico contrapposto a quello del marxismo, oppure ci decidiamo per la presenza. La differenza fra le due posizioni la capì paradossalmente Adriano Sofri, il leader di Lotta continua, che disse: “Cl è cresciuta su don Giussani come maestro mobile, non come maestro della parola scritta da consultare come il libretto rosso di Mao.
Don Giussani con estrema fluidità e prontezza coglieva qualunque occasione per dire delle cose mai rilegate, mai dogmatizzate, impossibili da trasmettere in una scuola di partito, mettendo al primo posto l’incontro”.
In questo continuo e rinnovato incontro è maturata in me la passione politica, e in questo incontro oggi con una comunità cristiana viva trovo ancora le ragioni di un impegno per il bene comune.
Mi lega a don Giussani la gratitudine, non per un passato che pur è ancora vivido nella mia memoria, ma per un presente che fatto di donne e uomini che mi sono compagni nell’avventura della vita per cui, dopo trent’anni nelle istituzioni posso dire con coscienza di causa, come mi insegnò don Giussani che “la prima politica è vivere”.
Prev Post

Buon lavoro al nuovo Presidente Fontana

Next Post

CorSera: Dopo 10 anni gli elettori hanno affidato al #centrodestra…

post-bars

Potrebbero interessarti

Giugno 7, 2024