fbpx
LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE NON COGNITIVE

L’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà ha organizzato un seminario sulla proposta di legge delle “competenze non cognitive”. Relazioni di: Patrizio Bianchi (Ministero dell’Istruzione), Giorgio Vittadini (presidente della Fondazione per la Sussidiarietà), Ludovico Albert (presidente della Fondazione per la scuola), On. Paolo Lattanzio (Partito Democratico), On. Valentina Aprea (Forza Italia), Andrea Toselli (presidente PwC Italia), On. Paola Frassinetti (Fratelli d’Italia), On. Flavia Piccoli Nardelli (Partito Democratico), On. Gabriele Toccafondi (Italia Viva) Modera Maurizio Lupi, presidente dell’Intergruppo per la Sussidiarietà. IL…

Continua a leggere …

SERVE UNA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

Finalmente abbiamo tutte le condizioni per farla: abbiamo un ministro di grande autorevolezza e competenza, Marta Cartabia. Abbiamo un Parlamento che finalmente sembra aver preso coscienza della necessità della riforma e persino un nuovo e più maturo atteggiamento del Movimento 5 Stelle illustrato da Di Maio nella sua lettera al Foglio. Abbiamo infine anche l’utile iniziativa referendaria di Lega e Radicali, strumento formidabile per spronare il Parlamento. Dopo tutto quello che abbiamo visto in questi anni ora non possiamo…

Continua a leggere …

L’ITALIA È UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA FONDATA SUL LAVORO

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”, come cita l’art. 1 della nostra Costituzione, e vorrei oggi soffermarmi su due aspetti. Il primo aspetto, evidenzia la nostra identità democratica, sulla quale sono nate le istituzioni, il dibattito parlamentare e la rappresentanza politica, che dobbiamo difendere anche nella sua complessità e nei momenti di crisi. Democrazia che etimologicamente significa “governo del popolo”, dal greco antico démos e krátos, “popolo” e “potere”, significa prendere decisioni difficili con coraggio, difendere i…

Continua a leggere …

UNA DOMANDA PER LANDINI E PER LA SINISTRA

La sinistra chiede a gran voce le riforme, ma quando Draghi le fa strilla e la CGIL minaccia lo sciopero generale. Una domanda a Landini: Se per realizzare un’opera pubblica da 100 milioni di euro il tempo medio in Italia è di 15 anni e 7 mesi, di cui l’80% speso in pratiche burocratiche e autorizzazioni, semplificare è un dovere o un “attacco all’occupazione”? Un’altra domanda alla sinistra: Il lavoro lo danno le imprese e la dignità la da…

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità,Politica Commenti disabilitati su UNA DOMANDA PER LANDINI E PER LA SINISTRA
AVANTI CON VACCINI, RIAPERTURE E LAVORO

La sfida dei vaccini la stiamo vincendo. In questi 3 mesi di Governo Draghi ci siamo rimessi in carreggiata e dalle 60.000 dosi al giorno con il metodo Conte-Arcuri siamo arrivati alle oltre 500.000 di Draghi e Figliuolo. Ma ora dobbiamo riuscire a vincere anche la sfida dell’economia, che è altrettanto importante per ridare dignità e speranza (in una parola: la vita) alla gente. Come ho detto ieri alla Camera, con il DlSostegniBis saranno 205 i miliardi di euro…

Continua a leggere …

VACCINI, ALLARME E REALTA’

Possiamo avere dubbi, incertezze e timori, ma bisogna essere realisti: il vaccino è il metodo principale con cui sconfiggere il Covid. Sappiamo che nessun prodotto medicinale può essere considerato privo di rischi, ma il nostro Paese ha un sistema di farmaco-vigilanza efficace, molto attento ai casi possibili di reazioni avverse ai vaccini. È stato pubblicato l’ultimo rapporto di AIFA (l’agenzia del farmaco) sui primi 4 mesi del 2021. Dati ufficiali, non voci di corridoio. Leggendolo si sfatano molte presunte…

Continua a leggere …

DISOCCUPAZIONE E IMPRESE CHIUSE

La vita è complessa e la politica deve occuparsi di tutti i suoi fattori. Non può affidarsi sempre e solo ai virologi senza assumersi mai una responsabilità, la sinistra questo deve capirlo. Assumersi “rischi calcolati” nelle riaperture vuol dire attuare quella discontinuità nella gestione economica e sociale della pandemia che il governo Conte non era riuscita a realizzare. Il milione di posti di lavoro persi e il 7,2% di imprese chiuse sul totale lo testimoniano, purtroppo, chiaramente. Per questo…

Continua a leggere …

NON FACCIAMO DIBATTITI TRA TIFOSERIE SULLE RIAPERTURE

Su riaperture e lockdown non mi piace il dibattito tra tifoserie: irresponsabili aperturisti contro lungimiranti rigoristi. Non si tratta di ”tifare contro” o ”essere irresponsabili”, semplicemente non possiamo più permetterci divieti di cui non si capisce il senso, bisogna sempre essere realisti. Scommettiamo sul buon senso delle persone e ricominciamo una vita normale. Lo permettono i dati e lo permette la campagna vaccinale. E con l’occasione, buona festa a tutte le mamme. Un grazie a tutte voi. IL MIO…

Continua a leggere …

L’ITALIA TUTELI I SUOI INTERESSI CON LA LIBIA

Siamo al paradosso: addestriamo la guardia costiera libica e in cambio otteniamo spari sulle nostre navi e sui nostri pescatori. L’Italia ha il dovere di far sentire la sua voce con forza e di tutelare i propri interessi. E il ministro Di Maio venga in aula a riferire sull’accaduto. IL MIO VIDEO SU FACEBOOK

Continua a leggere …