Alitalia: Nazionalizzazione? No grazie. Tria smentisce Di Maio

Alitalia: Nazionalizzazione? No grazie. Tria smentisce Di Maio Grande è la confusione nei cieli e sotto i cieli italiani e Alitalia balla nelle turbolenze governative. Se da una parte il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio dichiara con nonchalance che Tesoro e Ferrovie dello Stato potranno superare il 50%, rinazionalizzando così la Compagnia di bandiera e lo fa – sono sempre parole di Di Maio – ‘a tutela di interessi italiani, dei diritti dei lavoratori e dei livelli…

Continua a leggere …

La Francia richiama a Parigi il suo ambasciatore in Italia.

La #Francia richiama a Parigi il suo ambasciatore in Italia. L’escalation di dichiarazioni irresponsabili e di visite inopportune oltralpe sta ottenendo gli effetti gravi che erano ampiamente prevedibili. Mi auguro che adesso al governo si rendano conto che i rapporti con un alleato storico del nostro Paese, il nostro secondo partner commerciale e cofondatore con l’Italia dell’Unione Europea non possano essere piegati a logiche elettorali e di consenso interno. È #urgente che di fronte a una #crisi diplomatica con Parigi, senza precedenti, il #ministro degli Esteri venga…

Continua a leggere …

Vogliamo davvero dichiarare guerra alla Francia?

Vogliamo davvero dichiarare guerra alla Francia? È evidente che l’uscita di Di Maio non ha nulla a che fare con le questioni di contenuto ma solo con i problemi interni di perdita di consenso del Movimento 5 Stelle e alla loro solita strategia di trovare sempre un nemico. Vorrei dire a Di Maio: attenzione ministro dello Sviluppo Economico.< Quali conseguenze potrà avere lo scontro (che già non ha pagato con la Commissione Europea) sui molti dossier aperti come Fincantieri-FTX, Alitalia – Air France...

Continua a leggere …

Girano bozze (e manine) ma del testo della legge di bilancio non c’è ancora l’ombra.

Girano bozze (e manine) ma del testo della legge di bilancio non c’è ancora l’ombra.   Questo ritardo è un vulnus per il Parlamento che non avrà tempo di approfondire la legge più importante dell’anno che sancirà le politiche del nostro futuro. A me sembra che il governo c.d. del cambiamento inizi ad avere evidenti problemi perfino nella definizione delle sue linee generali mentre gli italiani, il parlamento, l’Europa ed i mercati aspettano ancora di sapere se le loro promes

Continua a leggere …

Oggi ho chiesto al ministro Di Maio se è vero che vuole rinazionalizzare Alitalia usando altri soldi dei cittadini dopo i 7 miliardi e 400 milioni erogato a fondo perduto in quarant’anni di salvataggi.

Oggi ho chiesto al ministro DiMaio se è vero che vuole rinazionalizzare Alitalia usando altri soldi dei cittadini dopo i 7 miliardi e 400 milioni erogato a fondo perduto in quarant’anni di salvataggi. Lui ha preferito buttarla in politica accusando chi l’ha preceduto, come sono soliti fare i 5 Stelle, come i responsabili del dissesto. Il governo di cui ho fatto parte nel 2013 per Alitalia ha trovato soldi di investitori privati, poi la loro malagestione ha creato la situ

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità Tagged,,,, Commenti disabilitati su Oggi ho chiesto al ministro Di Maio se è vero che vuole rinazionalizzare Alitalia usando altri soldi dei cittadini dopo i 7 miliardi e 400 milioni erogato a fondo perduto in quarant’anni di salvataggi.
Question Time al Ministro Di Maio su Alitalia e CDP

Question Time al Ministro Di Maio su Alitalia e CDP Vogliamo davvero ancora parlare della nazionalizzazione di Alitalia o dovremmo pensare a come rilanciarla sul serio? Il ministro Di Maio in un’intervista su Alitalia ha parlato della costituzione di una “newco”, con una dotazione iniziale tra 1.5 e 2 miliardi di euro, che dovrebbe essere partecipata da FS e finanziata da CDP.< Questo perché si sta lavorando ad un biglietto unico treno-aereo, per permettere poi ad Alitalia di concentrarsi sul lungo raggio (?). Oltre ai rilievi che...

Continua a leggere …

Alitalia: No a nuove e costose nazionalizzazioni.

Alitalia: No a nuove e costose #nazionalizzazioni. Non servono certo altri due miliardi dello Stato, cioè dei cittadini, per permettere al turista di fare un biglietto unico aereo più treno. Le sinergie tra FS e Alitalia, come dice il ministro Di Maio, si possono fare senza impegnare le risorse di Ferrovie in azioni Alitalia, sottraendole alla sua mission primaria in questo momento, cioè rafforzare e migliorare il #trasporto pubblico locale. A parte i rilievi che l’Antitrust potrebbe fare per…

Continua a leggere …

Ma Di Maio ai cittadini che ne sono privi vuole dare un reddito o una tessera annonaria? Adesso se ne esce con le spese immorali…

Ma Di Maio ai cittadini che ne sono privi vuole dare un reddito o una tessera annonaria? Adesso se ne esce con le spese immorali… Altro che stato etico, altro che “vite degli altri”! Il vicepremier manderà i suoi occhiuti emissari in giro per mercati e supermercati a controllare la spesa dei cittadini. Un paio di scarpe sarà lecito? È un secondo paio? Comprare un libro sarà morale o immorale? E quali titoli saranno concessi? Solo il pane comune…

Continua a leggere …

Altro che abolire la povertà, già oggi l’Italia è più povera.

Altro che abolire la povertà, già oggi l’Italia è più povera. L’esultanza di Luigi Di Maio e il suo ambizioso programma sono durati lo spazio di un giorno. ‘Aboliremo la #povertà’, aveva dichiarato con sicumera. Oggi, dopo l’autoeccitazione grillina in piazza e le affacciate al balcone di Palazzo Chigi (Palazzo Venezia era indisponibile), siamo già tutti più poveri. Il Tesoro e Cassa depositi e prestiti a metà giornata perdono un miliardo di euro a causa del crollo della #Borsa….

Continua a leggere …