Da Toninelli solo costi per l’Italia, nessun beneficio.

Da Toninelli solo costi per l’Italia, nessun beneficio. Per l’ineffabile ministro Toninelli bloccare il cantiere del tunnel del Brennero, come da proposta del suo collega Fraccaro, è una scelta sensata. Bloccare la Tav Torino-Lione, che sarebbe meglio chiamare Milano-Parigi o Venezia-Barcellona-Madrid per capire bene di cosa si tratta, sempre per Toninelli non solo è giusto, ma è certo che 

Continua a leggere …

Da Toninelli bugie sulla Tav: l'analisi costi-benefici è già stata fatta.

Da Toninelli bugie sulla Tav: l’analisi costi-benefici è già stata fatta. Il ministro Toninelli è ovviamente libero di essere contrario alla Tav Torino-Lione, ma è evidentemente così poco libero intellettualmente che ricorre a misure bugie dalle gambe corte, cortissime. Dice di voler finalmente fare un’analisi dei costi e dei benefici della Tav prima di decidere se proseguire nell’opera o se bloccarla. Analisi che a suo dire nessuno sinora avrebbe fatto. Lo informo che non è il primo che ci ha…

Continua a leggere …

Bloccando la Tav il primo a sprecare i soldi degli italiani sarà il ministro Toninelli

Bloccando la Tav il primo a sprecare i soldi degli italiani sarà il ministro Toninelli il quale evidentemente farneticando di lobbies e di mafie e senza portare dati, preferisce gli scarichi inquinanti di due milioni di Tir ad un’ecologica linea ferroviaria. Solo la presunzione moralistica di chi si considera l’unico può buttare a mare tutto il lavoro dei governi e di parlamenti che l’hanno preceduto. Se si fosse sempre fatto così ci muoveremo ancora con il traino a cavallo…

Continua a leggere …

Confindustria: Bene Boccia sulle infrastrutture. Sono la precondizione per costruire una società inclusiva e ridurre i divari

Confindustria: Bene Boccia sulle infrastrutture. Sono la precondizione per costruire una società inclusiva e ridurre i divari Sulle infrastrutture il presidente di Confindustria non poteva essere più chiaro. Nella relazione all’assemblea pubblica annuale dell’associazione degli industriali Vincenzo Boccia ha detto esplicitamente che al Paese serve un ‘grande piano di infrastrutture’, come ad esempio la TAV, le cui ricadute sulla competitività delle nostre imprese e sul turismo sono talmente evidenti da essere ovvie. Chi si accinge a guidarlo, il Paese, le…

Continua a leggere …

Governo Lega-M5S: Più che un contratto sembra un libro dei sogni, che per molti italiani corrispondono a incubi

Più che un contratto sembra un cesto in cui ognuno ha buttato dentro i suoi sogni, che per molti italiani corrispondono a incubi. Dopo anni di denuncia della partitocrazia scopriamo che i famigerati caminetti oggi si chiamano Comitato di Conciliazione al quale, tra l’altro, viene assegnato un incomprensibile potere di decisione sulle grandi opere pubbliche. L’Italia ha bisogno di meno statalismo e più sussidiarietà e ora invece avremo a che fare con una banca pubblica sotto il diretto controllo…

Continua a leggere …

Lasciai il ministero per la mia dignità, ora fermiamo i processi mediatici

«All’epoca mi sono dimesso per un gesto di responsabilità nei confronti della politica, la politica come la intendo io, e per rispetto della mia dignità. Adesso però chiedo a tutti una riflessione profonda sui processi mediatici che seguono le indagini». L’ex ministro Maurizio Lupi nel marzo 2015, 22 mesi dopo la sua nomina alla guida del ministero delle Infrastrutture, scelse di dimettersi nel momento in cui la valanga travolse il suo ministero con l’arresto «eccellente» del potentissimo super manager…

Continua a leggere …

Ancora minacce, ma i violenti non troveranno spazio

“Minacce al barista che fa il caffè a tutti quelli che entrano nel suo bar, anche ai poliziotti che sorvegliano i lavori della Tav. Minacce violente cioè a chi fa semplicemente il proprio lavoro, come successo già in passato agli operai del cantiere di Chiomonte. Ovviamente si dirà che gli incitamenti e le giustificazioni intellettuali al sabotaggio non c’entrano niente. C’è chi teorizza la violenza e chi la mette in pratica, ma i violenti sappiano che, come non l’hanno…

Continua a leggere …

Pubblicato inAttualità Tagged Commenti disabilitati su Ancora minacce, ma i violenti non troveranno spazio