Basta con la dittatura dello spread: abbattiamo il debito

Le frasi pronunciate da Napolitano e da Monti, insieme all’azione di Mario Draghi per contrastare la speculazione dello spread, dettano la linea: lavoriamo per abbattere il debito e creare lavoro e sviluppo

Napolitano “c’è ancora molto da fare” (via Corriere.it). Monti “abbiamo evitato il tracollo del Paese, ora deve ripartire”.
Leggi anche “Legge di stabilità blindata. Ecco il piano anti-spread del governo
In questi giorni si è svelato il grande imbroglio sullo spread: vince la speculazione contro l’Italia quando l’Europa è debole. Draghi ha svelato l’imbroglio con l’azione decisa della Bce e lo spread e sceso a 360. Leggi anche “L’Europa appesa allo spread? Ecco il vero scudo“.
Basta con la dittatura dello spread. Adesso lavoriamo per abbattere il debito e creare lavoro e sviluppo. Leggi la nostra proposta per abbattere il colossale debito pubblico italiano attraverso la dismissione del patrimonio pubblico. Questo permetterebbe anche di evitare l’aumento iva e puntare con decisione alla riduzione delle tasse.
1.386.000 under 35 in cerca di lavoro non ci possono lasciare tranquilli.

Ti è piaciuto questo articolo? > Iscriviti alla newsletter