Maurizio Lupi

 In Europa per liberare risorse che servono alle infrastrutture italiane
Giugno 10, 2013

In Europa per liberare risorse che servono alle infrastrutture italiane

A Lussemburgo per il Consiglio trasporti con i colleghi ministri delle altre nazioni europee. Porto in Europa, nell’interesse di tutti i paesi, la richiesta di lasciare fuori dal patto di stabilità le risorse spese per le reti strategiche europee

 
I ministri dei trasporti dell’Unione Europea si sono riuniti a Lussemburgo, per l’Italia il sottoscritto.
INFRASTRUTTURE COME INVESTIMENTI
Infrastrutture: sono costi o investimenti?
Intendo ribaltare questa concezione e affermare che le risorse spese da ogni singolo paese, per costruire le reti strategiche europee, devono rimanere fuori dal conto del deficit (Maastricht, patto di stabilità) perché devono rientrare tra gli investimenti produttivi previsti dalla “golden rule“.
In questo modo liberiamo risorse per le infrastrutture di interesse nazionale. Infatti, l’Italia ha già speso 36 miliardi di euro e ne stiamo spendendo altri 33 per opere in corso di realizzazione.
LEGGETE ANCHE: Ecco le mie priorità al ministero dei Trasporti
Ministro Lupi al consiglio europeo dei Ministri dei Trasporti
IL LAVORO CON I COLLEGHI
I ministri sono riuniti per discutere sulla realizzazione di un sistema dei trasporti più integrato e di come il settore possa contribuire al rilancio di crescita e occupazione.

  1. Interoperabiltà del sistema ferroviario: armonizzare le regole sull’immissione sul mercato di veicoli ferroviari che oggi devono avere due autorizzazioni, una dell’autorità nazionale e una dell’autorità europea. In questo modo si riducono i costi amministrativi e si velocizzano le procedure
  2. Trasporto su strada: fissare le regole comuni sui ‘controlli tecnici su strada’, per migliorare la sicurezza evitando che i Paesi con norme meno rigide diano via libera ai veicoli con difetti tecnici, causa di incidenti e inquinamento
  3. Migliorare lo scambio di informazioni sugli ‘eventi rilevanti’ dell’aviazione civile, al fine di migliorare la prevenzione e il livello di sicurezza dei voli,
  4. Armonizzare le norme sugli equipaggiamenti da mettere a bordo delle navi

 
 
 

Prev Post

Riapriamo in anticipo la SS36: opera importante per tutta la…

Next Post

Seguite la diretta Twitter da Radio Anch'io

post-bars

13 thoughts on “In Europa per liberare risorse che servono alle infrastrutture italiane

“Trasporto su strada: fissare le regole comuni sui ‘controlli tecnici su strada’, per migliorare la sicurezza evitando che i Paesi con norme meno rigide diano via libera ai veicoli con difetti tecnici, causa di incidenti e inquinamento.”
Condivido, solo un appunto, gli incidenti sono causati più spesso da disattenzione dovuta dalla stanchezza, troppo spesso le aziende per ridurre i costi, spingono gli autotrasportatori a non rispettare le ore di riposo.
Ho lavorato nel settore per diversi anni e so quello che dico.

The next time I read a blog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I mean, I know it was my choice to read, but I actually thought youd have something interesting to say. All I hear is a bunch of whining about something that you could fix if you werent too busy looking for attention.

Your place is valueble for me. Thanks!…

I have learn several just right stuff here. Certainly price bookmarking for revisiting. I wonder how a lot attempt you place to make any such magnificent informative site.

I have been browsing on-line more than three hours lately, yet I by no means found any attention-grabbing article like yours. It is pretty value sufficient for me. In my opinion, if all site owners and bloggers made excellent content material as you probably did, the web shall be much more useful than ever before.

Very interesting info !Perfect just what I was searching for! “All the really good ideas I ever had came to me while I was milking a cow.” by Grant Wood.

Hello There. I found your blog using msn. This is a really well written article. I’ll make sure to bookmark it and come back to read more of your useful information. Thanks for the post. I’ll definitely comeback.

It is in reality a great and helpful piece of information. I’m glad that you shared this useful information with us. Please keep us up to date like this. Thanks for sharing.

I respect your piece of work, regards for all the useful blog posts.

Hey there, You have done a fantastic job. I’ll definitely digg it and personally recommend to my friends. I am confident they will be benefited from this web site.

Leave a Comment

Potrebbero interessarti