Violenze inaccettabili: il governo sta affrontando l'emergenza casa

Emergenza casa e violenti scontri a Roma: il Ministro Maurizio Lupi a Uno Mattina: “sono rimasto colpito perchè ancora una volta si è utilizzato il disagio sociale per fare violenze. E’ inaccettabile. Il governo ha messo 1 miliardo e 800 milioni di euro con un piano serio intervenendo per le famiglie in difficoltà e per i proprietari di casa”.

 
Esponendo i principali punti del suo Piano Casa, il Ministro Lupi ha citato:

  • il Fondo Affitti;
  • il Fondo per la Morosità incolpevole;
  • i 600 milioni per ristrutturare gli alloggi popolari;
  • la norma che impedisce a chi occupa abusivamente una casa di richiedere la residenza o di allacciare luce e gas.

LEGGETE ANCHE: Piano Casa due: ecco i contenuti principali
Parlando del mercato immobiliare il Ministro Lupi ha ricordato che nel Piano Casa “aiutiamo chi fa fatica ma diamo anche certezze ai proprietari di casa a cui chiediamo di concedere i loro alloggi a canone concordato. Infatti ci sono tante case sfitte e moltissime famiglie che ne hanno bisogno a canone concordato.
Allora abbiamo dato la possibilità che i comuni intervengano con un soggetto terzo in grado di dare garanzie ai proprietari di casa (di avere un affitto e un’assicurazione contro i danni) dando una mano alle famiglie bisognose. Un’Italia normale in fondo, quella della solidarietà di sempre”.