Gli 80 euro vadano anche a famiglie monoreddito con figli con stipendio oltre i 25.000€

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi conferma a Omnibus che il governo sta studiando modifiche al decreto che assegna il bonus di 80 euro a chi ha un reddito inferiore ai 25.000 euro lordi l’anno.

“Una famiglia con tre figli in cui lavora solo una persona con un reddito di 26.000 euro lordi, poco più di 1.500 netti al mese, non avrebbe nulla, mentre una famiglia senza figli con due persone che guadagnano 24.000 euro a testa avrebbe 160 euro al mese.
E’ evidente la disparità che si crea.
Stiamo valutando di alzare il tetto per le famiglie monoreddito a 1.800 euro netti con un figlio, 2.000 con due figli, 2.200 con tre figli. A seconda dei tetti il costo sarà tra gli 80 e i 120 milioni”.