IL VACCINO SOSPESO NON È IL PROBLEMA PRINCIPALE

Il vero problema, oggi, non è la sicurezza dei vaccini Astrazeneca, sospesi nel rispetto del principio di precauzione, ma la paura delle persone di vaccinarsi, provocata dall’incertezza e anche della molteplicità di fake news diffuse nell’ultimo anno.
È ovvio che se un gran numero di persone rifiuterà di vaccinarsi, non raggiungeremo nei tempi previsti l’immunità di gregge, con tutte le gravissime conseguenze del caso. Per questo chiediamo al governo di avviare al più presto una capillare campagna di informazione sui vaccini e il massimo rigore nel contrasto delle Fake News allarmistiche.