SERVE UNA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

Finalmente abbiamo tutte le condizioni per farla: abbiamo un ministro di grande autorevolezza e competenza, Marta Cartabia. Abbiamo un Parlamento che finalmente sembra aver preso coscienza della necessità della riforma e persino un nuovo e più maturo atteggiamento del Movimento 5 Stelle illustrato da Di Maio nella sua lettera al Foglio. Abbiamo infine anche l’utile iniziativa referendaria di Lega e Radicali, strumento formidabile per spronare il Parlamento.
Dopo tutto quello che abbiamo visto in questi anni ora non possiamo sprecare quest’occasione storica. Anche perché, se ci serve un ulteriore motivo, anche da questa riforma dipenderanno i fondi europei del Recovery e l’efficacia del loro impiego.