fbpx
IL REDDITO DI CITTADINANZA E’ INUTILE, ECCO I DATI

La serietà di una classe politica, indipendentemente dalle bandiere ideologiche, sta nel capire se una legge funziona e se risponde ai motivi che hanno portato a farla. Il Reddito Di Cittadinanza non nasceva come supporto al reddito o al welfare (per quello vi è il reddito di emergenza, la pensione di cittadinanza o la cassa integrazione straordinaria), nasceva come strumento per trovare lavoro alle persone. Bene, guardiamo in faccia alla realtà: Quanto abbiamo speso? 18,3 miliardi in 3 anni….

Continua a leggere …

REDDITO DI CITTADINANZA NON HA FUNZIONATO

Con il Reddito Di Cittadinanza qualcosa non è andato per il verso giusto. Non è un’opinione, è un fatto evidente. Lo ammette anche il ministro del Lavoro Andrea Orlando: “Se il sostegno si è rivelato efficace per contrastare la povertà, non ha però favorito l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. Raccontare che si sarebbero aiutate le persone a trovare lavoro tramite il reddito di cittadinanza è stato un errore”. Ed ecco i numeri: dei 2.8 milioni di cittadini…

Continua a leggere …

L’ITALIA È UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA FONDATA SUL LAVORO

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”, come cita l’art. 1 della nostra Costituzione, e vorrei oggi soffermarmi su due aspetti. Il primo aspetto, evidenzia la nostra identità democratica, sulla quale sono nate le istituzioni, il dibattito parlamentare e la rappresentanza politica, che dobbiamo difendere anche nella sua complessità e nei momenti di crisi. Democrazia che etimologicamente significa “governo del popolo”, dal greco antico démos e krátos, “popolo” e “potere”, significa prendere decisioni difficili con coraggio, difendere i…

Continua a leggere …

UNA DOMANDA PER LANDINI E PER LA SINISTRA

La sinistra chiede a gran voce le riforme, ma quando Draghi le fa strilla e la CGIL minaccia lo sciopero generale. Una domanda a Landini: Se per realizzare un’opera pubblica da 100 milioni di euro il tempo medio in Italia è di 15 anni e 7 mesi, di cui l’80% speso in pratiche burocratiche e autorizzazioni, semplificare è un dovere o un “attacco all’occupazione”? Un’altra domanda alla sinistra: Il lavoro lo danno le imprese e la dignità la da…

Continua a leggere …

UN MILIONE DI POSTI DI LAVORO IN MENO E TENSIONI SOCIALI

Basta con tutti questi ”stop and go”, la gente non ce la fa più e le proteste di ambulanti e ristoratori con gli scontri davanti a Montecitorio di oggi lo dimostrano. Si continui a guardare con attenzione ai dati ma si inizi a programmare con certezza le riaperture, accelerando senza più titubanze sul piano vaccinazione. La tensione sociale si sta alzando in maniera preoccupante e la politica deve assumersi le proprie responsabilità. Ancor più preoccupate poi è il dato…

Continua a leggere …