UN MILIONE DI POSTI DI LAVORO IN MENO E TENSIONI SOCIALI

Basta con tutti questi ”stop and go”, la gente non ce la fa più e le proteste di ambulanti e ristoratori con gli scontri davanti a Montecitorio di oggi lo dimostrano. Si continui a guardare con attenzione ai dati ma si inizi a programmare con certezza le riaperture, accelerando senza più titubanze sul piano vaccinazione.
La tensione sociale si sta alzando in maniera preoccupante e la politica deve assumersi le proprie responsabilità.
Ancor più preoccupate poi è il dato drammatico di oggi: in un anno, nonostante il blocco dei licenziamenti, abbiamo perso un milione di posti di lavoro.