Maurizio Lupi

 Parlamento bloccato da un pregiudizio contro il centrodestra
Marzo 15, 2013

Parlamento bloccato da un pregiudizio contro il centrodestra

Oggi la prima giornata di assemblea per Camera dei Deputati e Senato. Ecco alcune precisazioni sulle posizioni del Pdl rispetto alle cariche istituzionali che sono da eleggere e che stanno bloccando il Parlamento

SUI GRILLINI
Il movimento dei grillini non si combatte, demonizzandolo, ma semplicemente proponendo qualcosa di serio, di alternativo e di credibile. Da un punto di vista personale la sensazione e’ di avere una responsabilita’ ancora piu’ grande. E’ evidente che siamo in una fase di passaggio dove tutto il Parlamento ha il grande compito, in questa legislatura che purtroppo non si annuncia molto lunga, di riavvicinare i cittadini alla politica e alle istituzioni. E solo qua puo’ avvenire e se ne stanno accorgendo anche i colleghi ‘grillini’, in quanto nel momento in cui vengono nel luogo della rappresentanza degli italiani e’ nel Parlamento che devono arrivare i segnali.
SUI PRESIDENTI DI CAMERA E SENATO
Il Pdl oggi ha votato scheda bianca: significa che non ci interessano cariche istituzionali, se il Pd fa l’accordo con Monti, faccia l’accordo con Monti o con Grillo. Quello che non accettiamo e’ che ci sia un pregiudizio politico nei confronti di 10 milioni di italiani che hanno votato Berlusconi e il centrodestra.

Vi è piaciuto questo articolo? > Iscrivetevi alla newsletter

Quanto al presidente della Camera, qui non si tratta, come nel conclave, che il collegio cardinalizio deve mettersi d’accordo ma e’ il collegio del Pd che deve mettersi d’accordo, quindi decideranno loro. Noi abbiamo detto che non abbiamo alcun interesse al tema delle cariche istituzionali perche’ riteniamo che oggi bisogna dare risposte concrete, in primo luogo se si vuole un governo stabile e duraturo per il paese, e poi che il presidente della Repubblica, che e’ l’unica scadenza certa, sia un presidente di garanzia. Berlusconi subito dopo il voto aveva dato la sua responsabilita’ e disponibilita’.
Parallelamente pero’non abbiamo minimamente paura di andare ad elezioni a giugno perche’ non mi sembra che ci siano alternative.

Prev Post

Social Card 2014: informazioni e requisiti

Next Post

Boldrini presidente della Camera: buon lavoro e meno ideologia

post-bars

27 thoughts on “Parlamento bloccato da un pregiudizio contro il centrodestra

PATRIZIA GUIDETTIsays:

Maurizio, per senso di responsabilita’ e per il bene del Paese,piu’ di un anno fa, abbiamo fatto un passo indietro,oggi,per lo stesso motivo,facciamo un salto in avanti, ANDIAMO A NUOVE ELEZIONI !!!!!

Rosa Maria Laisays:

Direi che non ci sono alternative ; così com’è impostato il Parlamento nessuno può governare da solo; visto che non riescono a fare alleanza l’unica alternativa èm tornare al voto. D’ altra parte ,se non si cambia la legge elettorale l’unico risultato che avremo sarà un aumento di voti ai grillini dal momento che la situazione continua a peggiorare.

lorenzosays:

Signora Patrizia l’anno scorso non abbiamo fatto un passo indietro, ci siamo fermati un passo prima di far NOI precipitare il Paese nel baratro. Lorenzo

ferycardo56says:

POPULISTA, POPULISTA, AH.. AH.. SIETE IN PIENO PANICO E PIENI DI LIVORE TORNA DAI TUOI COMPARI DI MERENDE

Massimo.Gsays:

Caro Lorenzo,tutti danno la colpa della crisi italiana a Berlusconi ,in base alle sue riflessioni ,e’andata così. Io non sono d’accordo affatto e le propongo una mia riflessione,la crisi come tutti sanno e’ partita dagli stati uniti,nel 2007 l’Italia cresceva poco ma cresceva,diciamo dello 0,5 anno,
la disoccupazione era al 7 per cento,con la crisi bancaria per via dei titoli tossici,le banche hanno iniziato ha dare sempre meno crediti,per mutui o
Per finanziamenti alle aziende,di conseguenza venivano sempre meno i soldi sul mercato,tutti questi fattori se li proietti per gli anni successivi eccoci arrivati al 2011 il governo Berlusconi o qualsiasi altro governo non
avrebbero potuto far nulla contro una cosa così subdola e sotterranea.
Effettivamente sembrava che la cosa non ci riguardasse,visto che era così lontana,solo le banche sapevano gli intrallazzi che avevano fatto,
vedi MPS e altre compresi molti comuni d’Italia.
Quindi dare la colpa a Berlusconi di tutti i guai Dell’italia e’ profondamente
sbagliato e superficiale.un saluto

Gaetano Gamberasays:

Mi scusi ONOREVOLE, ma Lei si è messo come garante dei diritti dei cittadini, proprio non penso e non ha diritto nemmeno di parlare di correttezza politica , in quanto se non era per i cittadini del M5S, che rappresentano il 25% degli italiani, non avremmo mai saputo niente di quello che succede in parlamento. Solo questa piccola precisazione, ed un consiglio, leggete attentamente quali sono le linee guida del M5S. Quando al più presto ve ne andate tutti a casa, chiudete la porta. grazie

Grazie Gaetano per il commento. Devo ricordarti che la riforma della Costituzione che riduceva i parlamentari non l’ha fatta Grillo ma il nostro governo nel 2005.
Poi che cosa hanno votato i cittadini?
http://www.mauriziolupi.it/chi-ha-votato-no-referendum-per-cambiare-costituzione/
Maurizio

Non so di che panico stai parlando…
Maurizio

aldo amicosays:

Sig. Lupi mi piace il suo slogan:”La prima politica è vivere” proprio quello che vorrebbero milioni di italiani che in questo momento sono smarriti per via della disoccupazione o sottoccupazione.A questo ha portato il secondo ventennio.Bisogna ripartire,ma se prima non si procede ad una vera “epurazione” sarà molto difficile ridare fiducia alla gente sul proprio avvenire

Giuseppe Guandalinisays:

Perchè un popolo laborioso deve affidare il suo ultimo grido di speranza a un comico?

vincenzo bellasays:

Sigor Massimo, la sua analisi è sostanzialmente giusta, tuttavia la responsabilità di Berlusconi resta gravissima, non è stato in grado di affrontare la crisi a causa della litigiosità presente all’interno del suo governo (Berlusconi / Tremonti),a causa della sua arrogante presunzione che lo ha portato , ancora alla fine del 2011, a negare la crisi, perchè lui avrebbe risolto tutto, ricorda , lui è il più bravo, altro che certi professorini. Ricorda ? i ristoranti rerano pieni. Non dimentichiamo che nel contesto internazionale il personaggio non era più credibile, e se così è, qualcosa di suo deve pure avercelo messo. Non dimentichiamo le sue tante traversie giudiziarie. Poco sopra la signora Patrizia guidetti dice che l’ingovernabilità nasce dalla legge elettorale vigente, ma questa legge elettorale l’ha fatta il governo Berlusconi,si ricordi che Berlusconi è contrario a reintrodurre la preferenza,perchè favoriscono i mafiosi, dice lui; che sono state raccolte un milione e mezzo di firme per il referendum che non si è fatto perchè si era garantito un cambiamento della legge, che non c’è stato. Perciò non dimentichiamo le responsabilità, e tiriamo le conseguenze. Io ho bisogno di un partito di centro destra presentabile, che oggi non c’è. Vincenzo Bella

Antonietta Grillosays:

On.Maurizio Lupi
I 10 milioni di italiani che hanno votato Berlusconi e il centrodestra sono solo un dettaglio marginale?Sarebbe opportuno fare qualcosa per rendersi visibili dato che per il centrosinistra sono inesistenti.

Mario carmignanisays:

sono d accordo con l analisi di Vincenzo Bella. Analisi Ottima.
Sono in questa discussione da ex PDL perché spero nasca un nuovo centrodestra, finalmente libero da Berlusconi, Verdini e compagnia di Olgettine varie, e magari alleato ad una Lega di Tosi e non più di Calderoli, che insieme a Berlusconi ha escogitato,il Porcellum

mario carmignanisays:

Si ma senza Berlusconi premier e senza candidare Razzi e Scilipoti e Verdini.
C’è bisogno di pulizia , via parlamentari comprati e via il compratore di deputati.
E un candidato premier del centro destra scelto dalla base con le primarie, basta col metodo nordcoreano.

Massimo.Gsays:

Guarda che Berlusconi era già fuori l’altr’anno e anche volontariamente,
solo che i magistrati hanno insistito così tanto ,che non ha potuto dirgli
di no.

mario carmignanisays:

Caro Massimo,
da una parte l’ammiro per il non mollare il Capo.
Dall’altra pero’, Le ribadisco che non sono stati certo i Magistrati a richiamare in Politica Berlusconi, ma forse vi è rientrato per salvarsi da situazioni poco chiare.
Banca Arner le dice niente?, le Olgettine?
Per quanto poi riguarda l’economia, mi pare che Lei dia dei dati poco esatti. Nel 2007 la disoccupazione era scesa al 6,1 grazie ai contratti atipici che aveva no allentato quello che in macroeconomia è il fattore Z, ma successivamente vi è stato uno scontro fra diverse teorie macroeconomiche tra Tremonti e Berlusconi (Marzano e Brunetta docet) che certamente hanno segnato una malagestione economica.
E’ nei fatti.

Massimo.Gsays:

Sig.Giuseppe,il comico almeno ci fa ridere e ci tiene allegri,ma il sig.Gargamella come lo chiamano adesso vorrebbe farci piangere,nuoce
alla salute,il dottore mi ha consigliato di tenermi alla larga.saluti.

vincenzo bellasays:

Onorevole, perchè ci prende e si prende in giro. Abbia almeno rispetto di sè. Vincenzo Bella

Massimo Claudiosays:

I pregiudizi contro cdx, caro Onorevole, nascono dal fatto che la storia repubblicana del dopo guerra è stata scritta dai vincitori che, come è noto, sono a sinistra. L’egemonia che la sx italiana ha esercitato negli ultimi 70 anni è sotto gli occhi di chi vuol vedere. Sono riusciti ad occupare tutti i centri nevralgici del sapere,(scuola) dell’economia (banche)e del lavoro,(COOP)controllando il sistema paese. Sfruttando quindi la molla dell’antifascismo, essi sono riusciti a distogliere l’attenzione del popolo dal loro occulto operato, fatto di commistioni con le banche (che tra l’altro hanno per anni controllato,e non mi riferisco solo al MPS)con esponenti dell’alta finanza, (DE BENEDETTI in primis)petrolieri che hanno per interessi di bottega finanziato i vari referendum anti nuclearisti e tutto l’arcipelago di intellettuali che si sono schierati a favore della sx per mantenere il loro status quo di inutili esseri iper pagati.
Ora l’unica barriera che ha fermato questa gioiosa macchina da guerra è rappresentata da Silvio Berlusconi, il quale però viene percepito come il fumo negli occhi dagli italiani che non lo votano.Qualcuno obietterà che l’ex premier non è certo un Santo, ma la domanda è:”possibile che i Santi stanno solo a sx?”Dai recenti scandali che sono emersi dalle varie inchieste pare proprio di no. La differenza tra cdx e csx la fanno i vari soggetti che ho sopra elencato e gli elettori di sx. Questi ultimi poi, sono convinti di essere sempre dalla parte giusta anche quando i loro rappresentanti si dimostrano più torbidi dei loro avversari politici.L’antifascismo è la molla che fa di loro degli esseri superiori, peccato che i rappresentanti del cdx non si siano impegnati abbastanza per sostenere il revisionismo storico dei vari Pansa e Petacco che sono solo la punta dell’iceberg dei vari ricercatori storici che studiano il periodo della guerra civile in Italia. Li avete abbandonati per colpa della vostra pavidità.
Non siete in grado di rappresentare degnamente l’elettorato del cdx che è stufo di dover sempre stare sulla difensiva per via di un leader facilmente attaccabile. Purtroppo mi rendo conto che la destra in Italia, finita l’epopea berlusconiana, verrà spazzata via per mancanza di un leader in grado di catalizzare i milioni di voti che solo Berlusconi è riuscito ad intercettare e non saranno certo persone come Gasparri, Verdini, La Russa o Brunetta a salvare il paese dai sabotatori e venduti parassiti della sx. Per colpa vostra i nostri figli finiranno a lavorare nelle cooperative gulag per pochi € al mese.
Ci vuole più coraggio, coinvolgete di più l’elettorato, ma sopratutto, fate una cosa che non avete mai osato fare… investite di più il vostro tempo nel capillarizzare il partito anche in “territori” notoriamente “ostili”, senza abbandonare i vari rappresentanti territoriali del PDL a loro stessi.
cordialità
MASSIMO CLAUDIO

Comments are closed.

Potrebbero interessarti

Giugno 28, 2024